Edit concept Question Editor Create issue ticket

Sindrome da immunodeficienza acquisita


Presentazione

  • La presentazione di Gesù al Tempio. Il ritrovamento di Gesù nel Tempio. Misteri della luce (da recitare giovedì) Il battesimo di Gesù al Giordano. L'auto-rivelazione di Gesù alle nozze di Cana.[vatican.va]
Tosse
  • Il virus non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, vestiti baci, saliva, morsi, graffi, tosse, lacrime, sudore, muco, urina e feci bicchieri, posate, piatti, asciugamani e lenzuola punture di insetti.[web.archive.org]
  • Se qualcuno ha l'Aids, il sistema immunitario è indebolito a tal punto che malattie comuni come tosse e raffreddore possono trasformarsi facilmente in patologie più gravi come la polmonite.[adnkronos.com]
  • Non si trasmette attraverso strette di mano, abbracci, baci, tosse o starnuti.[paginemediche.it]
  • Come non si trasmette il virus Il virus non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, vestiti baci, saliva, morsi, graffi, tosse, lacrime, sudore, muco, urina e feci bicchieri, posate, piatti, sanitari, asciugamani e lenzuola punture di insetti[epicentro.iss.it]
Febbre
  • Alcuni pazienti presentano febbre e ittero . Una sintomatologia dolorosa intensa generalmente indica una stenosi papillare. Un dolore più lieve suggerisce una colangite sclerosante .[msdmanuals.com]
  • Tipicamente, dopo qualche mese dal contagio (ma a volte anche dopo parecchi anni) compaiono i primi segnali della malattia (febbre, stanchezza, ingrossamento dei linfonodi), che però – per le loro caratteristiche e per la durata inizialmente limitata[paginemediche.it]
  • Nella prima fase, dopo alcune settimane dall'infezione, i pazienti posso lamentare i sintomi di una sindrome simil-influenzale caratterizzata da febbre , gonfiore delle ghiandole linfatiche , dolore articolare e muscolare , manifestazioni cutanee, sudorazioni[humanitas.it]
  • A questo punto può avere dei sintomi lievi e aspecifici (febbre, malessere, macchioline pallide sulle pelle, ingrandimento dei linfonodi, diarrea, mal di testa).[perlasalutesessuale.it]
  • Le zanzare sono in effetti responsabili della trasmissione di altre patologie a eziologia virale come per esempio dengue e febbre gialla.[it.wikipedia.org]
Linfoma di Hodgkin
  • In seguito gli era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin. Dopo la chemioterapia ha subito un trapianto di staminali nel 2016 a cui è seguita una terapia antiretrovirale per 16 mesi.[rainews.it]
  • L'uomo aveva contratto l'Hiv nel 2003, ha detto Gupta, e nel 2012 è stato diagnosticato anche un tipo di tumore del sangue chiamato Linfoma di Hodgkin.[repubblica.it]
  • Nello stesso anno gli era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin in stato avanzato.[ilmessaggero.it]
  • L’incidenza dei tumori diagnostici per AIDS- Sarcoma di Kaposi, Linfomi non-Hodgkin ad alto grado di malignità e carcinoma invasivo della cervice uterina - è diminuita in modo significativo dopo il 1996-1997, ma il loro eccesso di rischio rimane però[cro.sanita.fvg.it]
  • […] non Hodgkin, e, dall'altro, le ben note infezioni opportunistiche maggiori.[treccani.it]
Perdita di peso
  • . • Segni e sintomi successivi Con l’avanzare dell’infezione, il virus HIV indebolisce gravemente il sistema immunitario, e la persona contagiata può avere i seguenti segni e sintomi: Rapida perdita di peso Febbre ricorrente Sudorazione notturna profusa[paginemediche.it]
  • […] di peso, febbricola, sudori notturni, diarrea; oppure segni di infezioni 'minori', cioè non gravi, come il cosiddetto 'mughetto', provocato dall'invasione della bocca da parte di un fungo simile al lievito, la Candida albicans, o il 'fuoco di s.[treccani.it]
Malessere
  • A questo punto può avere dei sintomi lievi e aspecifici (febbre, malessere, macchioline pallide sulle pelle, ingrandimento dei linfonodi, diarrea, mal di testa).[perlasalutesessuale.it]
  • Presenta anche effetti collaterali molto spiacevoli tra cui diarrea, malessere diffuso, nausea e stanchezza.[it.wikipedia.org]
Fatica
  • Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell'intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell'uomo, nulla senza colpa.[vatican.va]
Diarrea
  • La diarrea è un sintomo di infezione dell'intestino, spesso una criptosporidiosi .[msdmanuals.com]
  • A questo punto può avere dei sintomi lievi e aspecifici (febbre, malessere, macchioline pallide sulle pelle, ingrandimento dei linfonodi, diarrea, mal di testa).[perlasalutesessuale.it]
  • […] virus HIV indebolisce gravemente il sistema immunitario, e la persona contagiata può avere i seguenti segni e sintomi: Rapida perdita di peso Febbre ricorrente Sudorazione notturna profusa Stanchezza estrema e inspiegabile Ingrossamento dei linfonodi Diarrea[paginemediche.it]
  • Presenta anche effetti collaterali molto spiacevoli tra cui diarrea, malessere diffuso, nausea e stanchezza.[it.wikipedia.org]
  • […] all'AIDS"), che in genere si sviluppa da 5 a 10 anni dopo l'infezione primaria, cominciano invece a presentare problemi che incidono negativamente sulla qualità della loro vita: disturbi generali come astenia, perdita di peso, febbricola, sudori notturni, diarrea[treccani.it]
Diarrea cronica
  • Le infezioni del tratto gastro-intestinale comportano esofagiti e diarrea cronica. Tra le principali patologie neurologiche vi sono la toxoplasmosi, la leucoencefalite multifocale progressiva e la demenza HIV-correlata.[it.wikipedia.org]

Trattamento

  • Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista[pro.paginemediche.it]

Prognosi

  • Oggi i farmaci, sebbene incapaci di eliminare il virus, ne impediscono la replicazione, cambiando completamente la prognosi degli ammalati.[it.wikipedia.org]
  • Oggi, la storia dell’infezione da HIV e la sua prognosi sono profondamente mutate.[treccani.it]

Eziologia

  • Con il chiarirsi dell'eziologia virale (HIV), il termine stesso di AIDS è diventato, strettamente parlando, uno stadio clinico di una malattia a definizione eziologica.Le prime segnalazioni di casi di AIDS erano basate su una definizione clinico-patologica[treccani.it]
  • Le zanzare sono in effetti responsabili della trasmissione di altre patologie a eziologia virale come per esempio dengue e febbre gialla.[it.wikipedia.org]

Epidemiologia

  • Epidemiologia Si stima che nel Mondo ci siano più di 35 milioni di persone contagiate (tra sieropositive e malate di AIDS). In Italia i contagiati sono circa 140.000, con una media di 3.800 nuovi casi ogni anno.[paginemediche.it]
  • FONDAMENTALE IL PRESERVATIVO - «Questi due studi danno maggiore consistenza a un'ipotesi già nota» commenta Gianni Rezza, direttore del laboratorio di epidemiologia delle malattie infettive dell'Istituto Superiore della Sanità. « E sono importanti in[corriere.it]
  • Tra i primi casi di AIDS segnalati nel 1983 negli USA, 642 erano omosessuali maschi, 154 tossicodipendenti, 81 tossicodipendenti omosessuali, 50 soggetti haitiani immigrati e 61 a epidemiologia ignota.[treccani.it]
  • Portale di epidemiologia (EpiCentro), su epicentro.iss.it. Centro Operativo AIDS (Istituto Superiore di Sanità), su iss.it. Dati Aids in Italia 2011, su salute.gov.it (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2013).[it.wikipedia.org]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Prevenzione

  • Consulta le pagine dedicate: Osservatorio IST e HIV Prevenzione Opuscoli Informativi Filtra Ricerca Ambito Servizio Descrizione Sedi e Modalità Dettaglio Legnano-Magenta Screening HIV/MTS ATS è impegnata nella prevenzione, diagnosi e terapia delle Infezioni[ats-milano.it]
  • È fondamentale mettere la prevenzione dell’HIV come priorità nella programmazione della sanità pubblica, in particolare nei paesi in cui le infezioni da HIV sono in aumento.[onuitalia.it]
  • La prevenzione. Dati quantitativi. 1. Il monitoraggio. 2. La dimensione dell'epidemia in Europa e negli Stati Uniti. 3. Non solo omosessuali. 4. Screening dell'infezione da HIV. 5. Le campagne di prevenzione . Bibliografia.[treccani.it]
  • […] correlate all'uso di sostanze nei Servizi per le Dipendenze - Notiziario ISS, vol. 30, n. 12, dicembre 2017, Suppl.1 Le indicazioni contenute nelle Nuove Linee di indirizzo sono finalizzate a condividere un percorso operativo mirato a migliorare la prevenzione[iss.it]
  • La Sezione ha il compito di esprimere pareri e formulare proposte con particolare riguardo alle questioni informativo-educative, psico-sociali, etiche, dell’assistenza e della prevenzione[salute.gov.it]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!