Edit concept Question Editor Create issue ticket

Sclerosi multipla

SM


Presentazione

  • La storia clinica, la presentazione sintomatica è molto importante per fare una diagnosi, infatti, la Sclerosi Multipla è caratterizzata dall’insorgenza di sintomi che possono scomparire spontaneamente, per ripresentarsi a distanza di tempo, dopo mesi[la-sclerosimultipla.net]
  • La prima presentazione clinica della SMRR è la sindrome clinicamente isolata (CIS).[it.wikipedia.org]
  • […] le Matrici Progressive di Raven, il Wisconsin Card Sorting Test nella versione modificata di Nelson, la Wechsler’s Memory Scale, il Cube Imitation Test, una misura dello span di memoria non verbale, una lista di apprendimento di dieci parole con una presentazione[neuropsicologia.it]
Diplopia
  • […] estrinseca la malattia possono essere di natura motoria (ipostenia, spasticità, atassia), di natura somatosensoriale (ipoestesia tattile, dolorifica, termica; deficit di sensibilità vibratoria e di posizione), di natura visiva (neurite ottica o retrobulbare, diplopia[paginemediche.it]
  • . • Disturbi visivi : rappresentati in particolare dalla neurite ottica, che è uno dei più comuni sintomi d’esordio della malattia, dallo sdoppiamento della visione (diplopia) e dal nistagmo. • Dolore : definito dall’organizzazione mondiale della sanità[aism.it]
  • Un altro sintomo è la diplopia (visione doppia) dovuta alla mancanza di coordinazione dei muscoli degli occhi, causata dall' infiammazione dei nervi oculomotor i. Infine il nistagmo che consiste in movimenti involontari dei globi oculari.[la-sclerosimultipla.net]
  • Sono rappresentati in particolare dalla neurite ottica, che è uno dei sintomi d’esordio più comuni della malattia, con disturbi o perdita temporanea della vista, da dolore perioculare, dallo sdoppiamento della visione (diplopia) e dal nistagmo (movimento[epicentro.iss.it]
  • Altri sintomi frequenti sono la visione sdoppiata ( diplopia ), disturbi dell'equilibrio e della coordinazione dei movimenti ( atassia ), tremore, disturbi dell'articolazione delle parole ( disartria ), paralisi e spasticità muscolari e disturbi della[benessere.com]
Disturbo della vista
  • […] della vista, stanchezza (anche nello svolgimento di attività usuali), dolori muscolari, disturbi della sensibilità (formicolii, intorpidimento), del linguaggio, della vescica, problemi legati alla sessualità e all’umore.[fondazioneveronesi.it]
  • Un'altra serie di sintomi è rappresentata da disfunzioni a livello della vescica e dell'intestino, da disturbi alla vista, vertigini , dolore , alterazioni di tipo cognitivo, cambiamenti d'umore, depressione e spasticità .[my-personaltrainer.it]
Tremore
  • A seconda della zona nervosa colpita da queste placche, cambiano i sintomi della malattia: tremori, paresi, disartria, disturbi sensitivi, etc.[paginemediche.it]
  • I sintomi comprendono atassia (mancanza di coordinamento dei movimenti muscolari volontari), perdita di equilibrio, vertigini, debolezza degli arti e tremore.[epicentro.iss.it]
  • Più rari, ma ugualmente preoccupanti, sono i sintomi di tipo cerebellare, ovvero instabilità , sbandamenti, tremore che compaiono nel 15% dei casi indipendentemente dall'età ; mentre è raro che all'inizio di un caso di SM si manifestino disturbi sfinterici[romaonline.net]
  • […] comuni I sintomi più frequenti nella SM sono: fatica, disturbi della sensibilità, disturbi visivi, dolore, disturbi sessuali, spasiticità, disturbi vescicali, disturbi intestinali, disturbi cognitivi, depressione, disturbi della coordinazione (atassia, tremore[aism.it]
Parestesia
  • Può manifestarsi con svariati sintomi (offuscamento transitorio della vista, disturbi nella minzione, debolezza muscolare di uno o più arti, parestesie) in base all’area cerebrale colpita, e i segni, dopo ogni “attacco”, possono risolversi totalmente[cmsantagostino.it]
  • La malattia, che colpisce il sistema nervoso centrale, può manifestarsi con una vastissima gamma di sintomi neurologici (perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà[anmicriabilitazione.it]
  • Esordio e sintomi All’esordio sono presenti sintomi di lieve entità, spesso sottovalutati, tra cui offuscamento transitorio della vista, difficoltà nel fare pipì, debolezza muscolare di uno o più arti, parestesie, cioè alterazioni della sensibilità di[saperesalute.it]
  • . • Disturbi della sensibilità : sintomi costituiti o da un calo delle sensibilità o da sensazioni alterate (parestesie), fino a sindromi dolorose.[aism.it]
  • I sintomi sensoriali Formicolii, sensazioni di bruciore, parestesie (percezioni alterate degli arti e di altre parti del corpo).[la-sclerosimultipla.net]
Nistagmo
  • . • Disturbi visivi : rappresentati in particolare dalla neurite ottica, che è uno dei più comuni sintomi d’esordio della malattia, dallo sdoppiamento della visione (diplopia) e dal nistagmo. • Dolore : definito dall’organizzazione mondiale della sanità[aism.it]
  • […] minzione o ritenzione delle urine oppure urgenza minzionale; Disturbi alla sensibilità : calo o perdita del tatto nelle zone periferiche, maggiore sensibilità al caldo/freddo e al dolore; Disturbi visivi : neurite ottica , sdoppiamento della vista e dal nistagmo[poliambulatorioelianto.it]
  • La sclerosi multipla (SM), descritta per la prima volta nel 1869 dal neurologo francese Jean-Martin Charcot, che ne fornisce anche i primi criteri diagnostici con la sua famosa triade (nistagmo, tremore intenzionale e parola scandita), è la più frequente[associazionecentrodinoferrari.com]
  • Infine il nistagmo che consiste in movimenti involontari dei globi oculari. I sintomi sensoriali Formicolii, sensazioni di bruciore, parestesie (percezioni alterate degli arti e di altre parti del corpo).[la-sclerosimultipla.net]
  • Sono rappresentati in particolare dalla neurite ottica, che è uno dei sintomi d’esordio più comuni della malattia, con disturbi o perdita temporanea della vista, da dolore perioculare, dallo sdoppiamento della visione (diplopia) e dal nistagmo (movimento[epicentro.iss.it]
Vertigini
  • Per sua stessa ammissione ci ha messo cinque anni a capire cosa realmente avesse, cercando di dare un senso a quei suoi sintomi così sconcertanti (il dolore al collo, le vertigini, la difficoltà nel camminare e la perdita di sensibilità alle gambe) e[corriere.it]
  • I sintomi comprendono atassia (mancanza di coordinamento dei movimenti muscolari volontari), perdita di equilibrio, vertigini, debolezza degli arti e tremore.[epicentro.iss.it]
  • […] e algica, e segno di Lhermitte (quest’ultimo consiste in una sensazione di scarica elettrica) Cerebellari: si manifestano in disturbi dell’equilibrio e della coordinazione motoria, come l’atassia della marcia, perdita di equilibrio ed insorgenza di vertigini[stateofmind.it]
  • Disturbi dell’equilibrio: vertigini spesso associate a nausea e vomito con difficoltà al mantenimento della stazione eretta e alla deambulazione a cui spesso si associano movimenti irregolari, ritmici dei globi oculari osservati dal neurologo durante[hsr.it]
  • Un'altra serie di sintomi è rappresentata da disfunzioni a livello della vescica e dell'intestino, da disturbi alla vista, vertigini , dolore , alterazioni di tipo cognitivo, cambiamenti d'umore, depressione e spasticità .[my-personaltrainer.it]
Disartria
  • A seconda della zona nervosa colpita da queste placche, cambiano i sintomi della malattia: tremori, paresi, disartria, disturbi sensitivi, etc.[paginemediche.it]
  • Dal punto di vista medico i disordini dell’articolazione della parola sono conosciuti come disartrie. • Disturbi parossistici : di breve durata e comparsa improvvisa, sono molto tipici della SM ed includono disartria ed atassia parossistica, spasmi tonici[aism.it]
  • […] di sintomi neurologici (perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà nel movimento o difficoltà di coordinamento ed equilibrio o atassia, problemi di linguaggio disartria[anmicriabilitazione.it]
  • […] visuo-spaziale Disturbi dell’umore : ansia, depressione; Disturbi di coordinazione : difficoltà nella fluidità dei movimenti degli arti e del tronco, difficoltà di equilibro, marcia e tremori; Disturbi del linguaggio : difficoltà di articolazione della parola, disartria[poliambulatorioelianto.it]
Spasmo muscolare
  • L'evoluzione della malattia di base può essere, tra l'altro, complicata da alcuni sintomi paratossici: episodi di epilessia, distonie, spasmi muscolari localizzati al collo o al volto, singhiozzo, sindromi dolorose.[paginemediche.it]
  • La malattia, che colpisce il sistema nervoso centrale, può manifestarsi con una vastissima gamma di sintomi neurologici (perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà[anmicriabilitazione.it]
  • Tale danno altera la conduzione dei segnali tra il sistema nervoso e i muscoli, creando uno squilibrio che aumenta l'attività o gli spasmi muscolari.[medtronic.com]
  • , o movimenti non controllabili dell’occhio (nistagmo) capogiri e vertigini disturbi sessuali disturbi cognitivi con compromissione della memoria, della concentrazione e delle capacità di ragionamento depressione spasticità: sensazione di rigidità e spasmi[ccsvi-sm.org]
  • muscolari, difficoltà nel movimento o difficoltà di coordinamento ed equilibrio (atassia), problemi di linguaggio (disartria) e discinesie, per interessamento del cervelletto, o nel deglutire (disfagia).[it.wikipedia.org]
Ritenzione urinaria
  • Nelle lesioni midollari soprasacrali vi può essere incontinenza e ritenzione urinaria associata. L ’iperattività detrusoriale è causa di incontinenza e l ’iperattività dello sfintere esterno di flusso ostruito e ritenzione urinaria.[la-sclerosimultipla.net]
  • urinaria (presenza di urina nella vescica dopo la minzione o in assenza di essa). • Fatica : o astenia, senso di stanchezza estrema, intesa come mancanza di energia e sensazione di essere “esausti” più di quanto è normale attendersi in rapporto al livello[aism.it]
  • Possono comportare urgenza minzionale (comparsa di un irresistibile bisogno di urinare) e incontinenza urinaria ma anche ritenzione urinaria disturbi della sessualità.[epicentro.iss.it]
  • Possono costituire una manifestazione precoce e frequente anche i disturbi urinari, espressi sia dalla necessità di urinare con urgenza sia dalla tendenza alla ritenzione urinaria. Inoltre, possono comparire pure stitichezza o disfunzioni sessuali.[treccani.it]
Incontinenza urinaria
  • . • Disturbi vescicali : sintomi molto comuni che comprendono: urgenza minzionale (comparsa di un irresistibile bisogno di urinare), incontinenza urinaria (perdita involontaria di urina, tale da determinare problemi igienici, economici e sociali) e ritenzione[aism.it]
  • Possono comportare urgenza minzionale (comparsa di un irresistibile bisogno di urinare) e incontinenza urinaria ma anche ritenzione urinaria disturbi della sessualità.[epicentro.iss.it]
  • Durante il ricovero, il giovane paziente soffrì di disartria e incontinenza urinaria.[it.wikipedia.org]
Disfunzione sessuale
  • Inoltre, possono comparire pure stitichezza o disfunzioni sessuali. Il disturbo psicologico più riscontrato è rappresentato dalla condizione depressiva, in fase iniziale verosimilmente reattiva, poi espressione della malattia stessa.[treccani.it]
Formicolio
  • I sintomi più comuni sono perdita di coordinamento muscolare, disturbi visivi, senso di torpore o di formicolio alle gambe e alle braccia, stanchezza e incontinenza.Questa malattia può essere difficile da diagnosticare, in quanto la presenza dei sintomi[paginemediche.it]
  • La malattia, che colpisce il sistema nervoso centrale, può manifestarsi con una vastissima gamma di sintomi neurologici (perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà[anmicriabilitazione.it]
  • I sintomi principali della malattia sono estremante variabili, in quanto dipendono dalla diversa possibile localizzazione delle placche, e possono interessare la vista ( offuscamento o sdoppiamento ), disturbi delle sensibilità ( formicolii , sensazione[associazionecentrodinoferrari.com]
  • Tra questi, i più ricorrenti sono: • disturbi visivi : intesi come un calo visivo rapido e significativo o uno sdoppiamento della vista o come movimenti non controllabili dell’occhio; • disturbi delle sensibilità : rilevanti e persistenti formicolii,[aism.it]
  • Molto frequenti anche i disturbi sensitivi quali formicolii, senso di intorpidimento o di fasciatura del tono muscolare.[romaonline.net]
Dolore
  • La partecipazione del paziente deve essere completa, anche nel considerare marginali il dolore e il disagio arrecati al paziente stesso e alla sua famiglia.[paginemediche.it]
  • Si può presentare in diverse modalità, come il dolore parossistico, a insorgenza acuta, e più frequentemente il dolore cronico disturbi della sensibilità.[epicentro.iss.it]
  • Vi è anche il dolore muscolare causato da crampi, spasm i ed ipertono muscolare.[la-sclerosimultipla.net]
  • […] muscolari o da alterazioni posturali, ci sono poi i dolori parossistici ossia dolori trafittivi in alcuni distretti del corpo come ad esempio il volto (nevralgia trigeminale) o sensazione di scossa elettrica lungo la colonna vertebrale e gli arti inferiori[hsr.it]
Fatica
  • Fatica La Sm si associa a due diversi tipi di fatica: la fatica primari a che provoca un senso di stanchezza persistente che preclude al paziente qualunque tipo di attività, anche minima, la fatica secondaria che, invece, causa una sensazione di generale[la-sclerosimultipla.net]
  • La fatica interferisce con le attività fisiche e mentali della persona con sclerosi multipla, contribuendo a peggiorare le difficoltà già presenti disturbi della visione.[epicentro.iss.it]
  • […] della vista o come movimenti non controllabili dell’occhio; • disturbi delle sensibilità : rilevanti e persistenti formicolii, sensazione di intorpidimento degli arti o perdita di sensibilità al tatto, difficoltà a percepire il caldo e il freddo; • fatica[aism.it]
  • Uno dei più frequenti "campanelli d'allarme" (riscontrato all'inizio della malattia, addirittura, nell'oltre 50% dei casi) è la sensazione di fatica, associata ad altri sintomi o talvolta anche tempo prima che la malattia si renda evidente.[romaonline.net]
Debolezza
  • Di questi sintomi, i più frequenti sono correlati ai movimenti degli arti inferiori, al dolore muscolare, alla debolezza e all'incontinenza fecale ed urinaria.[paginemediche.it]
  • Può manifestarsi con svariati sintomi (offuscamento transitorio della vista, disturbi nella minzione, debolezza muscolare di uno o più arti, parestesie) in base all’area cerebrale colpita, e i segni, dopo ogni “attacco”, possono risolversi totalmente[cmsantagostino.it]
  • La malattia, che colpisce il sistema nervoso centrale, può manifestarsi con una vastissima gamma di sintomi neurologici (perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà[anmicriabilitazione.it]
  • […] vista o come movimenti non controllabili dell’occhio; • disturbi delle sensibilità : rilevanti e persistenti formicolii, sensazione di intorpidimento degli arti o perdita di sensibilità al tatto, difficoltà a percepire il caldo e il freddo; • fatica e debolezza[aism.it]
  • Nel diario puoi documentare paralisi, disturbi della coordinazione, affaticamento, debolezza muscolare, disturbi visivi e altri problemi. In questo modo, la relazione sulla tua salute può aiutare il tuo medico a capire meglio il tuo stato di salute.[mytherapyapp.com]
Caduta
  • In questo studio, Canter ha osservato una caduta altamente significativa nel punteggio del quoziente di intelligenza (QI) di 23 soggetti di sesso maschile, sani al momento della prima valutazione, all’ingresso del servizio militare, ma affetti da S.M.[neuropsicologia.it]
Difficoltà a camminare
  • Per sua stessa ammissione ci ha messo cinque anni a capire cosa realmente avesse, cercando di dare un senso a quei suoi sintomi così sconcertanti (il dolore al collo, le vertigini, la difficoltà nel camminare e la perdita di sensibilità alle gambe) e[corriere.it]
Euforia
  • L’euforia é stata osservata nel 26% dei pazienti con S.M. ed é risultata completamente assente nei pazienti di controllo.[neuropsicologia.it]
  • Nelle fasi più tardive possono comparire anche l'euforia, ossia un'esuberanza ingiustificata ed eccessiva, e veri e propri disturbi cognitivi, quali la perdita di memoria, della capacità di calcolo e dell'attenzione.[treccani.it]
  • Un’ulteriore condizione frequente che può essere confusa con manifestazioni di tipo maniacale è la sensazione di benessere e di noncuranza verso la malattia, definita come euforia.[stateofmind.it]
  • Sono frequenti segni da deterioramento cognitivo che può manifestarsi come demenza corticale, caratterizzata da disinteresse per la malattia e uno stato di euforia, o come sindrome pseudobulbare, con crisi di pianto spastico e di riso.[it.wikipedia.org]
Labilità emotiva
  • Questa condizione è caratterizzata da uno stato di labilità emotiva, ma non presenta l’iperattività motoria e le fluttuazioni tipiche del disturbo bipolare.[stateofmind.it]
  • I disordini affettivi più ricorrenti sono: la depressione, l’euforia, l’ansietà e la labilità emotiva; più rari sono gli stati misti o bipolari.[neuropsicologia.it]
Diminuzione della libido
  • Disturbi della sessualità I sintomi più frequenti sono: perdita di sensibilità nell'area genitale, diminuzione della libido, incapacità a raggiungere o mantenere l'erezione e perdita di capacità orgasmica.[la-sclerosimultipla.net]
  • […] della libido, disfunzione erettile e perdita orgasmica), delle vie urinarie (incontinenza) Sintomi parossistici: rappresentano sintomi a insorgenza improvvisa e risoluzione rapida, nella sclerosi multipla ne è un esempio l’epilessia.[stateofmind.it]
Disfagia
  • Nella sclerosi multipla, la disfagia compare spesso in associazione ad altri sintomi causati dalle lesioni al sistema nervoso centrale. Frequenza : si può manifestare nel 43% delle persone con SM. È più frequente nelle forme più gravi e avanzate.[aism.it]
  • […] ipoestesia e parestesia, debolezza muscolare, clono, spasmi muscolari, difficoltà nel movimento o difficoltà di coordinamento ed equilibrio o atassia, problemi di linguaggio disartria e discinesie, per interessamento del cervelletto,o nel deglutire disfagia[anmicriabilitazione.it]
  • […] compaiano improvvisamente e si risolvono in poco tempo Oltre a questi sintomi più frequenti nei pazienti affetti da sclerosi multipla, tal volta si possono presentare anche una serie di disturbi meno comuni come cefalee, epilessia, disturbi dell’udito, disfagia[poliambulatorioelianto.it]
  • Gli stessi disturbi motori possono anche causare disfagia, cioè difficoltà nella deglutizione che, soprattutto nelle fasi più avanzate della malattia, può provocare soffocamento.[la-sclerosimultipla.net]
  • Tra i sintomi meno frequenti della sclerosi multipla, ci sono: cefalea disturbi dell’udito problemi respiratori disfagia epilessia.[abilitychannel.tv]
Incontinenza fecale
  • Di questi sintomi, i più frequenti sono correlati ai movimenti degli arti inferiori, al dolore muscolare, alla debolezza e all'incontinenza fecale ed urinaria.[paginemediche.it]
  • . • Disturbi intestinali : problemi abbastanza comuni che possono manifestarsi come stipsi e incontinenza fecale; nel primo caso si verificherà una difficoltà a svuotare tutto o parte del'intestino espellendo le feci mentre nel secondo caso vi sarà l’[aism.it]
  • Può essere compromessa la mobilità intestinale, con problemi di stipsi o incontinenza fecale disturbi vescicali.[epicentro.iss.it]
  • fecale; disturbi della sfera sessuale: per l’uomo difficoltà all’erezione sino all’impotenza e per la donna riduzione del desiderio e della sensibilità a livello genitale; disturbi cognitivi ed emotivi: problemi di memoria a breve termine, di concentrazione[hsr.it]

Trattamento

  • […] pazienti che abbiano sperimentato senza successo i trattamenti convenzionali.[it.wikipedia.org]
  • Trattamento : di solito consiste in consigli dietetici precisi e trattamenti riabilitativi. Nei casi più gravi si può procedere all'inserimento di sonde per l'alimentazione direttamente nello stomaco.[aism.it]
  • Non sono state osservate differenze fra i due gruppi a confronto nell’accumulo di nuove lesioni combinate visualizzate alla risonanza magnetica a distanza di 12 mesi dal trattamento.[ospfe.it]
  • Si tratta, quindi, di un farmaco immunomodulatore molto specifico nel trattamento della sclerosi multipla, disponibile anche in Italia da marzo 2002.[paginemediche.it]
  • […] sull’importanza di un trattamento precoce, talvolta anche dopo il primo attacco di malattia.[aou.mo.it]

Prognosi

  • Inoltre, i pazienti affetti da neuromielite ottica hanno una prognosi meno favorevole riguardo alla vista. Pirko I et al, Arch Neurol 2004; 61: 1401-1405[la-sclerosimultipla.net]
  • […] parziale o completa dell'equilibrio astenia (facilità all'affaticamento soprattutto agli arti inferiori) perdita della sensibilità al tatto difetti nel controllo della vescica e degli sfinteri difficoltà nel parlare paresi problemi cognitivi Decorso e prognosi[saperesalute.it]
  • La prognosi è molto variabile: la forma più comune è caratterizzata da fasi in cui la patologia si manifesta intervallata da fasi di remissione di diversa durata.[humanitas.it]
  • La prognosi è difficile da prevedere e dipende da molti fattori, mentre la speranza di vita è di circa da 5 a 10 anni inferiore a quella della popolazione sana.[it.wikipedia.org]

Eziologia

  • SLA: eziologia e terapie Il sistema nervoso centrale è formato da cellule nervose, o neuroni, che si trovano nel cervello e nel midollo spinale.[paginemediche.it]
  • Anche se il meccanismo con cui la malattia si manifesta è stato ben compreso, l’esatta eziologia è ancora sconosciuta.[vivalavitaitalia.org]
  • L'eziologia è tuttora sconosciuta, come pure i meccanismi patogenetici responsabili della demielinizzazione e del decorso clinico, ma è probabile che la sclerosi multipla sia causata da fattori ambientali che agiscono su un terreno geneticamente predisposto[treccani.it]
  • Anche se il meccanismo con cui la malattia si manifesta è stato ben compreso, l'esatta eziologia è ancora sconosciuta.[it.wikipedia.org]

Epidemiologia

  • Epidemiologia ed eziologia In Italia ci sono circa 50.000 persone colpite da sclerosi multipla, che salgono a circa 450.000 in Europa e ad 1 milione in tutto il mondo.[paginemediche.it]
  • Epidemiologia La sclerosi multipla presenta una prevalenza che varia tra i 2 e 150 casi ogni 100 000 individui , a seconda del paese o della specifica popolazione.[vivalavitaitalia.org]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Prevenzione

  • Prevenzione Non essendo ancora note le cause di questa patologia, attualmente non è purtroppo possibile parlare di un percorso di prevenzione.[humanitas.it]
  • Le cure Non esiste una terapia specifica e i farmaci sono somministrati durante gli episodi acuti per la prevenzione delle ricadute. Negli episodi acuti si usano i corticosteroidi per ridurre l’infiammazione.[saperesalute.it]
  • I farmaci usati da 20 anni nella prevenzione delle ricadute e per ridurre l’accumulo di disabilità sono i beta-interferoni , molecole fisiologiche già presenti nell'organismo che regolano le risposte immunitarie.[neurologia.it]
  • Recentemente il copolimero, un polipeptide dotato immunologicamente di reattività crociata con la proteina basica della mielina, si è dimostrato una valida alternativa nella prevenzione delle ricadute.[treccani.it]
  • […] studi è concorde nel sottolineare gli effetti benefici di una terapia integrata, in cui l’utilizzo della psicoterapia abbia come finalità il trattamento dei sintomi psichici, una maggiore aderenza ai trattamenti, la riduzione dei sintomi fisici, la prevenzione[stateofmind.it]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!