Edit concept Question Editor Create issue ticket

Occlusione dell'arteria cerebrale posteriore con infarto


Presentazione

  • La modalità di presentazione di gran lunga più frequente è purtroppo la rottura.[paoloferroli.it]
  • Classificazione L'infarto acuto del miocardio ricade nel gruppo delle sindromi coronariche acute , che si differenziano a seconda della presentazione all' elettrocardiogramma in infarto del miocardio con sopraslivellamento del tratto "ST" (o STEMI: ST[it.wikipedia.org]
  • L'intervento è stato concluso dalla presentazione di due lavori tipo "expert opinion" ed un lavoro di "evidence based medicine" sulle indicazioni terapeutiche degli AEDs ed il dott.[psychiatryonline.it]
Iporeflessia
  • All’arrivo appariva in condizioni generali scadenti, in stato soporoso, ipotonico, con iporeflessia.[medicoebambino.com]
Bradipnea
  • GCS 7; rispondeva agli stimoli dolorosi, con risveglio parziale, ma presentava tendenza all’assopimento; mostrava scialorrea e tendenza alla bradipnea (FR 10 atti/min) con persistenza del respiro rumoroso con, a tratti, la sensazione di stridore laringeo[medicoebambino.com]
Stridore
  • GCS 7; rispondeva agli stimoli dolorosi, con risveglio parziale, ma presentava tendenza all’assopimento; mostrava scialorrea e tendenza alla bradipnea (FR 10 atti/min) con persistenza del respiro rumoroso con, a tratti, la sensazione di stridore laringeo[medicoebambino.com]
Scialorrea
  • GCS 7; rispondeva agli stimoli dolorosi, con risveglio parziale, ma presentava tendenza all’assopimento; mostrava scialorrea e tendenza alla bradipnea (FR 10 atti/min) con persistenza del respiro rumoroso con, a tratti, la sensazione di stridore laringeo[medicoebambino.com]

Trattamento

  • Contemporaneamente si può valutare l’invio ad un centro di II livello per l’eventuale trattamento endovascolare in caso di insuccesso o di assoluta controindicazione del trattamento ev.[empillsblog.com]
  • Discussione e Conclusioni : pazienti con punteggio pre-trattamento grado HH I-III, hanno avuto un buon recupero clinico-neurologico (237 casi 80.33%) ed outcome post-trattamento compreso tra 0-2, viceversa pazienti con HH IV-V pre-trattamento di 5 (28[ncbi.nlm.nih.gov]
  • Il razionale per la scelta tra questi due tipi di trattamento è basato sul concetto di utilizzazione primaria del trattamento per via endovenosa in tutti i casi che rientrano nei criteri di inclusione ed esclusione per tale trattamento.[psychiatryonline.it]
  • Trattamento È possibile praticare un trattamento medico specifico per la patologia cardiaca, p. es., farmaci antiaritmici o, in caso di ischemia, i vasodilatatori coronarici. Alcune cardiopatie necessitano di correzione chirurgica.[msd-italia.it]
  • Le opzioni di trattamento per gli aneurismi intracranici, siano essi rotti o non rotti, sono principalmente due: la microchirurgia e il trattamento endovascolare.[paoloferroli.it]

Prognosi

  • [non più iscritto] Cancellato nel 2018 le ho detto già che la prognosi quoad vitam non mi pare negativa.[medicitalia.it]
  • Per tali considerazioni il trattamento deve essere riservato ai casi con prognosi quo ad vitam e funzionalmente grave, che sono generalmente quelli con occlusione dei vasi prossimali maggiori.[psychiatryonline.it]
  • Per quanto riguarda la prognosi, le sindromi del circolo posteriore sono gravate da una mortalità che non è poi molto diversa dalle lesioni parziali del circolo anteriore, mentre le più gravi sono le sindromi totali del circolo anteriore, per esempio[cliccascienze.it]
  • La presenza o la mancanza di un edema cerebrale condiziona fortemente la prognosi nei primi giorni: è opportuno, dunque, un trattamento antiedemigeno con ACTH, mannitolo o glicerolo in infusione per alcuni giorni.[sapere.it]
  • […] si giunge a una diagnosi, in realtà il tutto dipende dal tempo di arrivo in ospedale, il cosiddetto «ritardo evitabile» I fattori psicologici hanno un'influenza non solo sul benessere generale del paziente, ma anche sul decorso della malattia, la cui prognosi[it.wikipedia.org]

Eziologia

  • Le lesioni bulbari individuabili tramite la RM (e le conseguenti manifestazioni cliniche) sono eterogenee e correlate ai diversi reperti angiografici, che a loro volta dipendono dai differenti meccanismi patogenetici: eziologia, sede e ampiezza dei vasi[medicoebambino.com]
  • Per quanto riguarda l'eziologia nel 29% dei casi si trattava di aterosclerosi dei grossi vasi, nel 25% di ictus cardioembolici, nel 265 di trombosi dei piccoli vasi ,nel 6% altre cause e nel 13% cause non determinate.E' stata poi studiata la comparsa[psychiatryonline.it]

Epidemiologia

  • (Epidemiologia e quadro clinico sono gli stessi dell’ ateroslerosi dei grandi vasi .) Sintomi e segni I sintomi neurologici si manifestano generalmente in maniera molto improvvisa, spesso mentre il paziente è sveglio e attivo.[msd-italia.it]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Fisiopatologia

  • Boncompagni, Linee guida ANMCO-SIC-GIVFRC sulla riabilitazione cardiologica ( PDF ) Ettore Bartoli, Medicina Interna: Metodologia, Semeiotica, Fisiopatologia, Clinica, Terapia Medica , Genova, Restless Architect of Human Possibilities sas (R.A.H.P.sas[it.wikipedia.org]

Prevenzione

  • Bisogna, comunque, ricordare che l'ictus è mortale entro il primo giorno in circa l'8% dei casi ed entro quattro settimane in circa il 21%. 3.Fattori di rischio e prevenzione La prevenzione primaria dell'ictus ischemico è legata al controllo dei fattori[giorgioghilardi-chirurgia.it]
  • Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito Pagina pubblicata il 19 novembre 2009. Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2019.[iapb.it]
  • .); b) è necessaria un'accurata cura infermieristica, in caso di invalidità permanente, volta in primo luogo alla prevenzione delle piaghe da decubito; c) infine, è fondamentale cominciare precocemente la riabilitazione del soggetto con misure fisiochinesiterapiche[sapere.it]
  • L’aspirina è il migliore antiaggregante per la prevenzione secondaria ,ovvero per chi ha avuto un TIA o Ictus ischemico ed evitare la recidiva .[digilander.libero.it]
  • Già nel 1948 venne raccomandato l'uso degli anticoagulanti , come il warfarin , nella prevenzione delle trombosi nei sopravvissuti a un attacco di cuore.[it.wikipedia.org]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!