Edit concept Question Editor Create issue ticket

Malattia di Charcot-Marie-Tooth


Presentazione

  • III Gli esami di neuroimaging cerebrale dovrebbero essere presi in considerazione in base alle caratteristiche cliniche di presentazione.[web.archive.org]
Parestesia
  • […] di sensibilità) che durano da alcuni minuti fino a giorni o mesi nei casi gravi, piede cadente temporaneo causato da paralisi da pressione del nervo peroneale, altre sindromi da compressione, crampi, sintomi blandi simil-neuropatici (come tremore e parestesie[it.wikipedia.org]
Iporeflessia
  • […] causato da paralisi da pressione del nervo peroneale, altre sindromi da compressione, crampi, sintomi blandi simil-neuropatici (come tremore e parestesie), debolezza muscolare generale (leggera o media), alle braccia, alle gambe e alle dita delle mani, iporeflessia[it.wikipedia.org]
Apatia
  • Le alterazioni neuropsichiatriche sono caratterizzate, oltre che dalla sindrome frontale e sottocorticale, da possibile depressione, apatia, ansia, irritabilità, agitazione, disinibizione, deliri e aspetti ossessivi compulsivi.[web.archive.org]
Miopatia
  • Prima di identificare i geni responsabili, era spesso considerata a metà tra le neuropatie e le miopatie primitive, come una variante della distrofia muscolare.[it.wikipedia.org]
Atrofia muscolare
  • I bambini che nasceranno nel Lazio e in Toscana avranno un’opportunità di salute in più: un test, gratuito, permetterà di sapere subito se si è affetti da una grave e rara malattia neuromuscolare: l'atrofia muscolare spinale (SMA), la prima causa genetica[telethon.it]
Incontinenza urinaria
  • L'idrocefalo normoteso è caratterizzato da disturbi della marcia, incontinenza urinaria e declino cognitivo che compaiono abitualmente in questa sequenza.[web.archive.org]

Trattamento

  • Trattamento riabilitativo della malattia di Charcot-Marie-Tooth Autore: dott. Paolo Vinci Pubblicato a maggio 2001, in lingua inglese, contiene il protocollo di trattamento riabilitativo più aggiornato per questa malattia.[web.archive.org]
  • Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista[pro.paginemediche.it]
  • Trattamento chirurgico delle deformità nelle neuropatie periferiche, su ior.it.[it.wikipedia.org]
  • Presa in carico e trattamento Nei casi con remissione spontanea, non è necessario il trattamento. Per il piede o il polso cadente, sono utili l'ortosi caviglia-piede o un tutore steccato per il polso.[orpha.net]

Prognosi

  • Prognosi Non è letale. La prognosi è buona, la metà dei pazienti si rimette completamente dopo un episodio e l'altra metà va incontro a remissione parziale. I sintomi residui sono di solito relativamente lievi e non esitano in grave disabilità.[orpha.net]
  • In queste demenze è ragionevole attendersi che il controllo dei fattori di rischio vascolare possa migliorare la prognosi del paziente.[web.archive.org]

Eziologia

  • DIAGNOSI DIFFERENZIALE La diagnosi differenziale si pone nei confronti di molte neuropatie a eziologia diversa ( vedi Tabella ) e può risultare difficoltosa soprattutto nei casi sporadici o nei quali la familiarità non sia evidente.[web.archive.org]

Prevenzione

  • Miglioramento della forza muscolare e dell'equilibrio, prevenzione dell'affaticabilità. Prevenzione e trattamento delle deformità. Promozione della mobilità. Prevenzione delle cadute. Miglioramento della funzionalità delle mani.[web.archive.org]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!