Edit concept Create issue ticket

Infezione da HIV

E 363 365 malattie dovute a Virus dell'immunodeficienza

Sexually Transmitted Diseases - Get privately tested for STDs now!

Ad Getting tested for STDs is the only way to be sure. Take charge of your health. $10 off if you order today!

Presentazione

  • Gli Autori hanno mantenuto la presentazione degli argomenti per apparati, ma hanno arricchito questa nuova edizione con cinque nuovi capitoli: semeiotica delle malattie infettive e principali indagini diagnostiche microbiologiche; indagini e manovre strumentali[books.google.it]
  • In caso di esito positivo, hanno raccomandato gli esperti alla presentazione, è necessario ripeterlo in una struttura specializzata sia per confermare il risultato che per iniziare subito la terapia.[medicalive.it]
  • Si ascolterà il parere di esperti osservatori esterni e sarà dato spazio alla presentazione delle modalità organizzative adottate da altre Regioni per la presa in carico dei pazienti cronici.[makevent.it]
  • […] i parenti: tutti i giorni dalle 14.00 alle 15.30 Telefono Segreteria: 0432 559355 Degenze: 0432 559399 Day hospital: 0432 559392 Fax Segreteria: 0432 559371 Degenze: 0432 559360 Day hospital: 0432 559920 Email [email protected] Presentazione[asuiud.sanita.fvg.it]
Artralgia
  • Possono associarsi febbre lieve, artralgie, dolori addominali, uveite, disturbi intestinali. Il decorso è cronico.[riparazionetessutale.it]
Faringite
  • Tuttavia, una faringite sintomatica antecedente si ritrova solo in circa due terzi dei pazienti con febbre reumatica acuta (ARF).[msdmanuals.com]
  • Questa sindrome si presenta in circa la metà dei casi, dalle 3 alle 6 settimane dopo il contagio, con dei sintomi molto aspecifici e di gravità variabile: febbre , letargia, astenia, faringite , mialgie, cefalea , linfoadenopatia (linfonodi ingrossati[valorinormali.com]
  • […] tonsillare Petecchie sul palato molle Esordio acuto Età 2 anni Febbre elevata Faringodinia intensa Cefalea Linfoadenopatia laterocervicale dolente Insorgenza nel tardo inverno o all’inizio della primavera In un bambino di età superiore ai 2 anni con sospetta faringite[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
  • Le prime comprendono riniti (v. raffreddore ), faringiti (angina, faringotonsillite) e tracheobronchiti (laringite, laringotracheobronchite); le seconde, polmoniti e broncopolmoniti.[treccani.it]
Encefalopatia
  • […] presso l’Istituto Mondino di Pavia sono: le complicanze neurologiche in corso di infezioni virali e batteriche le sindromi demielinizzanti post-parainfettive le complicanze neurologiche in corso di infezioni da HIV le polineuropatie immunomediate le encefalopatie[mondino.it]
  • […] ricorrenti, infezioni cutanee, cachessia da HIV, cancro invasivo della cervice uterina, candidosi orofaringea, esofagea e tracheo-bronchiale, coccidioidomicosi disseminata o extrapolmonare, criptococcosi extrapolmonare, infezioni da Citomegalovirus, encefalopatia[valorinormali.com]
Eruzioni
  • Articolo di Lara Costi Esantema Eruzione cutanea caratterizzata da vescicole a contenuto limpido di 2-3 mm che evolvono in pustole ed infine in croste.[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
  • Se risulta negativo è importante ripeterlo a tre mesi dall’episodio a rischio Se, dopo un comportamento a rischio, compaiono dei sintomi simili a quelli dell’influenza, rigonfiamento dei linfonodi, eruzione cutanea, si raccomanda di effettuare il test[eoc.ch]
  • L’infiammazione può essere all’interno dell’organismo (e colpire per esempio i reni, i polmoni etc..), all’esterno ( e manifestarsi per esempio con eruzioni cutanee) o in entrambe.[lupusclinic.it]
  • […] almeno tre mesi in assenza di altre malattie; b) perdita di peso (10% del proprio peso corporeo) in breve tempo; c) senso di spossatezza (astenia) non correlata a sforzi fisici e ad assunzione di farmaci; d) febbre continua; e) sudorazioni notturne; f) eruzioni[salute.doctissimo.it]
  • 6 settimane dopo il contagio, con dei sintomi molto aspecifici e di gravità variabile: febbre , letargia, astenia, faringite , mialgie, cefalea , linfoadenopatia (linfonodi ingrossati), nausea/vomito, diarrea , calo ponderale (diminuzione di peso), eruzioni[valorinormali.com]
Esantema
  • Esantema Eruzione cutanea di colore rosso vivo e di consistenza ruvida (a “capocchia di spillo”) Patognomonico è il segno della mano gialla (alla digitopressione l’esantema scompare e lasciando un’impronta gialla) Al volto viene risparmiata la regione[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
  • Quando è interessata la cute, lesioni microvasali danno luogo a esantema.[treccani.it]
Sudorazioni notturne
  • notturne; f) eruzioni cutanee e manifestazioni di porpora; g) diarrea persistente; h) presenza di macchie di recente apparizione sulla pelle, in bocca, sul naso, sulle palpebre, nella regione anale; i) candidosi orofaringea e/o infezioni erpetiche vescicolari[salute.doctissimo.it]
Diarrea
  • Le conseguenti immagini radiologiche vengono spesso definite 'a vetro smerigliato'. c) Diarree infettive .[treccani.it]
  • […] più urgenti resta quello delle diagnosi tardive delle infezioni da HIV-1: «Si tratta di un problema reale che semplicemente scaturisce dal fatto che non si pensa minimamente di avere contratto l’infezione perchè i sintomi sono troppo generici (febbre, diarrea[humanitasalute.it]
  • I sintomi principali sono rappresentati in generale da: diarrea, dolore addominale, sanguinamento rettale, perdita di peso, malnutrizione e spossatezza.[msd-italia.it]
  • L’infiammazione dell’intestino può causare diarrea, o pus o sangue nelle feci.[stedo.it]
  • […] perdita di peso (10% del proprio peso corporeo) in breve tempo; c) senso di spossatezza (astenia) non correlata a sforzi fisici e ad assunzione di farmaci; d) febbre continua; e) sudorazioni notturne; f) eruzioni cutanee e manifestazioni di porpora; g) diarrea[salute.doctissimo.it]
Vomito
  • Bulimia (disturbo alimentare con vomito autoindotto dopo assunzione di cibo): tumefazione indolente di origine metabolica a carico di tutte le ghiandole salivari con aumento di consistenza. Problema estetico.[tanzariello.it]
  • Non sono in grado di trasmettere il virus: le lacrime, il sudore, la saliva, l’urina, le feci, le secrezioni nasali, il vomito.[asmn.re.it]
  • Si noti invece che la convivenza o la semplice frequentazione di persone affette non comporta l’esposizione al rischio di contrarre il virus in quanto saliva, sudore, lacrime, secrezioni nasali, urine, feci e vomito non contengono particelle virali.[valorinormali.com]
  • Sintomi come, ad esempio: diarrea, stitichezza, vomito o nausea, sensazione di addome gonfio, disturbi della vista, anomalie tattili, mal di testa ricorrenti, difficoltà di memoria o di ragionamento, vanno sempre portati all'attenzione del Reumatologo[doveecomemicuro.it]
  • Esordio dopo 3-4 giorni di febbre elevata (con possibili convulsioni febbrili), malessere, irritabilità, talora vomito e diarrea.[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
Febbre
  • La febbre reumatica acuta (Acute rheumatic feve, ARF) è rara prima dei 3 anni e dopo i 21 anni. Tuttavia, una faringite sintomatica antecedente si ritrova solo in circa due terzi dei pazienti con febbre reumatica acuta (ARF).[msdmanuals.com]
  • […] farmaco efficace per tre malattie rare di tipo autoinfiammatorio caratterizzate da episodi ricorrenti di febbre e di infiammazione.[globalist.it]
  • Esordio dopo 3-4 giorni di febbre elevata (con possibili convulsioni febbrili), malessere, irritabilità, talora vomito e diarrea.[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
  • Si manifestano con febbre, splenomegalia, modificazioni del reperto cardiaco ed emboli. La diagnosi è confermata dall'ecocardiografia e dalle emocolture.[treccani.it]
Sepsi
  • Nell’aggiornamento dei contenuti è stato inoltre dato maggior rilievo alle infezioni sistemiche che sono state affrontate in due capitoli separati uno sulla sepsi (dando più spazio allo shock settico) e uno sulle batteriemie (dando più spazio ai retrovirus[books.google.it]
  • […] con sviluppo di progetti per la gestione degli antibiotici) - infezione nel paziente immunocompromesso - malattie sessualmente trasmesse - malaria e altre malattie tropicali o d’importazione , correlate a viaggi e migrazione - malattie esantematiche , sepsi[ospedaleniguarda.it]
  • INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE L’attività assistenziale della UOC è finalizzata alla diagnostica e terapia delle seguenti patologie: urgenze ed emergenze infettive (meningiti, encefaliti, endocarditi, sepsi, malaria, etc.), valutazione delle febbri di origine[ospedalerc.it]
  • Attività di ricovero L’unità operativa effettua ricoveri in regime di degenza ordinaria per il trattamento di patologie complesse e di particolare gravità riguardanti le principali patologie infettive: sepsi, meningiti, endocarditi, infesioni osteo-articolari[info.asl2abruzzo.it]
  • I segni clinici sono prevalentemente quelli di una flogosi localizzata, ma si possono presentare manifestazioni generali anche gravi. i) Sepsi .[treccani.it]
Candidosi
  • Lo stadio in cui verte l’AID è marcato dallo sviluppo di malattie dette “opportuniste”, quali candidosi, infezione polmonare e dell’apparato digerente, tubercolosi.[magazinedelledonne.it]
  • La comune candidosi che colpisce in generale la zona di gola e bocca e nelle donne la vagina. Polmonite da Pneumocystis Iiroveci che colpisce i polmoni, è spesso molto aggressiva e può causare anche la morte.[idoctors.it]
  • Le seguenti malattie vengono anche chiamate AIDS definenti perché sono tipiche (anche se non esclusive) di questa patologia: infezioni batteriche multiple e ricorrenti, infezioni cutanee, cachessia da HIV, cancro invasivo della cervice uterina, candidosi[valorinormali.com]
  • […] di farmaci; d) febbre continua; e) sudorazioni notturne; f) eruzioni cutanee e manifestazioni di porpora; g) diarrea persistente; h) presenza di macchie di recente apparizione sulla pelle, in bocca, sul naso, sulle palpebre, nella regione anale; i) candidosi[salute.doctissimo.it]
Perdita di peso
  • I sintomi principali sono rappresentati in generale da: diarrea, dolore addominale, sanguinamento rettale, perdita di peso, malnutrizione e spossatezza.[msd-italia.it]
  • Il paziente, inoltre, può riferire dei sintomi noti come “extra-articolari” e che possono essere indicativi di un coinvolgimento sistemico della malattia; fra questi ci sono: stanchezza, malessere generale, perdita di peso, indolenzimento muscolare (mialgie[ior.it]
  • […] a) Linfonodi ingrossati contemporaneamente in diverse sedi (ascelle, collo, inguine) che persistano per almeno tre mesi in assenza di altre malattie; b) perdita di peso (10% del proprio peso corporeo) in breve tempo; c) senso di spossatezza (astenia)[salute.doctissimo.it]
Malessere
  • Esordio dopo 3-4 giorni di febbre elevata (con possibili convulsioni febbrili), malessere, irritabilità, talora vomito e diarrea.[iltaccuinodelmedico.altervista.org]
  • Il paziente, inoltre, può riferire dei sintomi noti come “extra-articolari” e che possono essere indicativi di un coinvolgimento sistemico della malattia; fra questi ci sono: stanchezza, malessere generale, perdita di peso, indolenzimento muscolare (mialgie[ior.it]
  • Pertanto ai segni locali si possono associare manifestazioni sistemiche quali: febbre, senso di malessere, artromialgie. Questi ultimi sintomi possono comparire anche senza che vi sia un interessamento d'organo.[riparazionetessutale.it]

Trattamento

  • Sembrerebbe infatti che, al termine di un ciclo completo di trattamenti, non vi siano più segni del virus nel corpo del paziente.[villadonatello.com]
  • Il trattamento ideale richiede una diagnosi precoce, quando la malattia è in fase iniziale ( 6 mesi), ed un trattamento aggressivo.[ior.it]
  • Trattamento E’ importantissima una diagnosi precoce per evitare l’intervento di artoprotesi che una volta raggiunto lo stadio avanzato della malattia rimane l’unico trattamento possibile.[giovannidavola.it]
  • Leggi Diabete di tipo 2: conosco gli obiettivi del mio trattamento Lo scopo del Suo trattamento del diabete è di normalizzare il Suo tasso di zucchero nel sangue (o glicemia), al fine di evitare o di ritardare la comparsa di complicazioni.[docvadis.it]
  • […] sospenderlo Il trattamento del portatore cronico al fine di eradicare lo SBEA non è raccomandato di routine.[iltaccuinodelmedico.altervista.org]

prognosi

  • In conclusione gli esami di Laboratorio maggiormente utili per la diagnosi, prognosi e monitoraggio delle malattie reumatiche sono: • diagnosi: identificazione di markers di malattia (CCP, FR, ANA, DNA, ENA) • prognosi: DNA quantitativo, markers di subset[reumaticitrentino.it]
  • Gli obiettivi dello studio sono essenzialmente rivolti a: 1. valutazione dell'associazione in termini di ristorazione immunologica; 2. impatto sui livelli del reservoir di cellule naive infette; 3. migliorare la prognosi a lungo termine; 4. ridurre la[leadershipmedica.it]
  • […] cronica, sebbene non frequente (aspettativa in Campania rispettivamente 10-15 e 75-100 casi/anno), costituisce una condizione di estrema gravità, ma tuttavia reversibile, in cui l’efficacia e la qualità dei trattamenti sono determinanti ai fini della prognosi[ospedalideicolli.it]
  • Prognosi Decorso sfavorevole, protratto. Di regola è possibile solo un trattamento sintomatico.[tanzariello.it]
  • L’iniziale approccio terapeutico è un punto critico determinante sia per il decorso che per la prognosi della malattia. È noto infatti che più la malattia è avanzata minori sono le possibilità di un ritorno alla normalità.[apmar.it]

eziologia

  • Da anni le Malattie Infettive e la Medicina Tropicale, data la comune eziologia infettiva delle patologie che studiano, sono state accorpate in un unico settore disciplinare; è evidente altresì quanto la Medicina Tropicale non possa essere scissa dalla[doctorondemand.wordpress.com]
  • Nel momento in cui si ipotizza una determinata eziologia, deve essere anche studiata la successione degli eventi morbosi e la presenza di fattori di rischio.[treccani.it]
  • In Campania, la quasi totalità delle epatiti fulminanti, a causa della eziologia infettiva della maggioranza di esse, viene pertanto riferita a questa Azienda, Ospedale Cotugno, dove è strutturata una Unità Operativa dedicata che opera in organica collaborazione[ospedalideicolli.it]
  • Stante la natura infettiva e, almeno potenzialmente, trasmissibile delle patologie presenti nel reparto, il posto letto viene assegnato in base alla diagnosi di accettazione, al fine di raggruppare, nella collocazione dei pazienti, patologie omogenee per eziologia[aou.mo.it]
  • Sebbene l’eziologia sia in gran parte sconosciuta, studi recenti suggeriscono che, nella patogenesi di tali patologie, siano coinvolti fattori genetici, ambientali e microbici (alterazione della normale popolazione di microorganismi intestinali: microbiota[msd-italia.it]

Epidemiology

  • Nelson, Carolyn Masters Williams, Infectious Disease Epidemiology: Theory And Practice , a cura di Kenrad E. Nelson, Carolyn Masters Williams, 2ª ed., Jones & Bartlett Learning, 2007, ISBN 978-0-7637-2879-3 . ( EN ) Sherwood L. Gorbach, John G.[it.wikipedia.org]
Distribuzione del sesso
Distribuzione per età

Fisiopatologia

  • […] pazienti con infezione da hiv Gastroenterologia indagini endoscopiche, ecografie addominali, biopsie epatiche Neurologia consulenza specialistica Oculistica fundus oculi, fluorangiografia, percorso diagnostico della corioretinite da cytomegalovirus Fisiopatologia[aosp.bo.it]
  • .: 07/11/2018 Concorso Pubblico Tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare Avviso cambio data prova pratica " Reclutamento di n. 2 tecnici per le esigenze del Laboratorio di Emodinamica del D.A.I. di Emergenze cardiovascolari[policlinico.unina.it]
  • Fisiopatologia L’HIV è un retrovirus (virus a RNA) che appartiene alla famiglia dei lentivirus. Il virus dell’HIV è stato scoperto nel 1983 da Barré-Sinoussi e colleghi dell’Istituto Pasteur.[infomedics.it]

Prevenzione

  • Nei prossimi giorni verrà presentata una mozione a Camera e Senato per sensibilizzare sul tema dell’Aids, che fra le altre cose chiede che si facciano prevenzione ed educazione a scuola.[medicalive.it]
  • L’infezione da HIV-1 resta ancora una minaccia reale in particolare per le fasce più giovani della popolazione: «Poichè la prevenzione resta l’unica arma efficace contro la malattia, è doveroso incentivare le campagne sociali e di informazione nelle scuole[humanitasalute.it]
  • Si occupa della diagnosi, della prevenzione e della cura di tutte le malattie infettive (malattie da HIV; deficit immunitari; epatiti acute e croniche; immunoprofilassi dell’Epatite B).[ospedalesancarlo.it]
  • . - 22 novembre 2018 Secondo ciclo degli "Open day di Dermatologia" Una delle numerose iniziative di prevenzione che rientrano nella manifestazione "Atelier della Salute". 11 giornate tra il 17/11/2018 e il 08/06/2019.[policlinico.unina.it]
  • Prevenzione e terapia L’arma più potente a disposizione per la prevenzione dell’HIV risulta essere l’attuazione delle corrette norme di comportamento.[valorinormali.com]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!