Edit concept Question Editor Create issue ticket

Infarto del tronco cerebrale


Presentazione

Vertigini
  • […] coordinazione ( lesione del peduncolo cerebrale, che collega il tronco encefalico alle aree corticali cerebrali); dolore o anestesia localizzati al volto ( lesione del nucleo di sostanza grigia all’origine del nervo trigemino ); ronzii auricolari e vertigini[starbene.it]
  • […] complessi (perdita parziale del campo visivo, difficoltà di riconoscimento visivo), sia una sindrome alterna (emiplegia da un lato, paralisi del volto dal lato opposto) o una sindrome cerebellare e vestibolare (problemi della coordinazione motoria, vertigini[sintomicura.com]
  • Si va da una compromissione molto lieve come quella presente nella sindrome soggettiva del cranioleso (in cui la persona riferisce cefalea, disturbi visivi, acustici, olfattivi vertigini, alterazione dei ritmi circadiani, difficoltà di memoria, labilità[trainingcognitivo.it]
  • I sintomi più frequentemente riconosciuti sono: Vertigine Nausea Vomito Disequilibrio Incoordinazione Singhiozzo intrattabile Dolore o insensibilità al volto ipsilaterale Diplopia Disfagia Disfonia e difficoltà di parola In particolare, è stato riscontrato[salute.pourfemme.it]
  • […] bulbare laterale o S. di Wallenberg: paralisi del V nervo cranico (emianestesia omolaterale del volto); si associa una s. di Bernard Horner omolaterale (ptosi, miosi ed enoftalmo), con segni cerebellari omolaterali (atassia, asinergia, adiadocinesia, vertigini[medmedicine.it]
Stupor
  • La cefalea, il coma, lo stupor, l’ipertensione marcata e le crisi convulsive sono più frequenti nell’emorragia. Segni concomitanti di infarto miocardico, fibrillazione atriale o endocarditi vegetanti depongono per l’embolia.[erboristeriacn.altervista.org]
  • […] sopravvivano, ma circa la metà con gravi sequele neurologiche 30 sopravvivono senza sequele neurologiche gravi grado clinica 1968 1997 I Lieve cefalea 11 1 II Cefalea lieve o moderata o oftalmoparesi 26 5 III Confuso, sonnolento, segni focali lievi 37 19 IV Stupor[studocu.com]
Nistagmo
  • .- Sintomi omolaterali: nistagmo orizzontale e verticale, paresi del VII, sordità, ipoestesia dell’emifaccia, paralisi coniugata dello sguardo, atassia.- Sintomi controlaterali: ipoestesia termodolorifica.- Media Arterie circonferenziali lunghe, che sono[corriere.it]
  • […] laterale o S. di Wallenberg: paralisi del V nervo cranico (emianestesia omolaterale del volto); si associa una s. di Bernard Horner omolaterale (ptosi, miosi ed enoftalmo), con segni cerebellari omolaterali (atassia, asinergia, adiadocinesia, vertigini, nistagmo[medmedicine.it]

Trattamento

  • Obiettivo del trattamento è quello di aiutare la persona a essere il più indipendente possibile. Il trattamento si basa sui sintomi della persona e sulla necessità di prevenire le complicanze.[fondazioneariel.it]
  • Trattamento dell’emorragia cerebrale Il trattamento dipende dalla causa e dalla gravità dell'emorragia .[nurse24.it]
  • La percentuale di efficacia totale è stata del 92,2% dopo il trattamento ed era più evidente nei pazienti con infarto dell’oblongata ( 95.9%).[airas.it]
  • Trattamento Il trattamento della sindrome bulbare , rivolto alla patologia in causa, è spesso limitato in caso di infarto vascolare e malformazione ; è possibile una regressione spontanea.[starbene.it]
  • Il trattamento precoce, l’incoraggiamento continuo, l’allenamento all’autosufficienza sono importanti.[erboristeriacn.altervista.org]

Prognosi

  • Prognosi La prognosi è sfavorevole.[imalatiinvisibili.it]
  • Prognosi La prognosi è sfavorevole. Alcuni pazienti non sopravvivono alla fase acuta o vanno incontro a un recupero molto limitato. L'età giovane all'esordio e la riabilitazione intensiva precoce sono fattori prognostici favorevoli.[orpha.net]
  • Prognosi La prognosi del coma e dello stato vegetativo persistente , una sua possibile evoluzione, dipendono dalla causa, dalla gravità e dalla posizione della lesione neurologica; chi esce dal coma può avere problemi fisici, intellettivi e psicologici[farmacoecura.it]
  • La prognosi è variabile, il trattamento è tipicamente chirurgico. DIAGNOSI CLINICA: La diagnosi clinica si effettua mediante una approfondita raccolta dell’anamnesi remota e recente e l’esecuzione dell’esame obiettivo neurologico e sistemico.[poliambulatoriocin.it]
  • Il miglioramento delle tecniche di neuroimaging ha permesso di correlare le dimensioni e la sede della lesione con la prognosi nell’infarto arterioso selettivo.[medicoebambino.com]

Eziologia

  • . - Deficit neurologici ischemici reversibili o RIND simili ai precedenti per eziologia , patogenesi e semeiologia ma caratterizzati da durata maggiore (sempre superiore alle 24 ore), di solito compresa fra 1 e 3 settimane e maggiore rischio di ictus[poliambulatoriocin.it]
  • DEFINIZIONE ED EZIOLOGIA Per definizione di ipoventilazione alveolare si intende quella condizione in cui, effettuata la emogas, quando la PCO2, arteriosa (Pa CO2) aumenta sopra il livello normale di 37-43 mmHg, ma in genere si riscontra a livelli maggiori[spazioinwind.libero.it]
  • . • Infarto talamico antero-laterale • Afasia talamica • Disturbi visuospaziali nelle lesioni destre EZIOLOGIA • Embolie cerebrali si origine cardiaca • Prima dei 40 anni causa principale • 20 % dei casi Fibrillazione atriale Infarto miocardico Endocarditi[docsity.com]
  • […] meccanismo del danno su base vascolare è quello dell’ emorragia: – cerebrale (10-15%) • – Fattore di rischio: ipertensione arteriosa (formazione di aneurismi) subaracnoidea (5%) • Fattore di rischio: presenza di aneurismi 10 Emorragia subaracnoidea - eziologia[studocu.com]
  • EZIOLOGIA : studio delle cause di una patologia.[neurocare-onlus.it]

Epidemiologia

  • […] tronco dell’encefalo, cervelletto, lobo occipitale, parte del lobo temporale Origina dalle arterie vertebrali, arteria basilare, arterie cerebrali posteriori La circolazione encefalica - vie di supplenza 3 La circolazione encefalica - vie di supplenza 4 EPIDEMIOLOGIA[studocu.com]
  • EPIDEMIOLOGIA : branca della medicina che studia la frequenza e la distribuzione delle malattie nella popolazione in relazione ai fattori di rischio e al loro modo di presentarsi nella collettività (a differenza della medicina clinica che si interessa[neurocare-onlus.it]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Fisiopatologia

  • Un elemento molto rilevante nel contesto della fisiopatologia del danno neurologico perinatale è costituito dal livello di maturità cerebrale al momento dell'insulto dannoso, sia esso prenatale sia in prossimità del parto: la risposta del sistema nervoso[neuropsicomotricista.it]
  • Emorragie cerebrali: Fisiopatologia Dal punto di vista fisiopatologico le emorragie cerebrali si dividono principalmente in: Emorragia intraparenchimale-ICH Il sanguinamento si verifica direttamente nel parenchima cerebrale provocato dal danneggiamento[nurse24.it]
  • […] sacculare ma anche da: – – – – – – – Malformazioni artero-venose Aneurismi micotici (embolizzazione settica) Traumi cranici Abuso di cocaina ed amfetamine Angiopatia amiloide Trombosi dei seni venosi Patologie della coagulazione Emorragia subaracnoidea - fisiopatologia[studocu.com]

Prevenzione

  • […] secondaria: Prevenzione dei fattori di rischio: ipertensione, tabagismo, iperlipidemia, diabete, consumo elevato di alcol, uso di contraccettivi orali, aumentato tasso di omocisteinemia Terapia antitrombotica: antiaggreganti piastrinici: aspirina a posologia[medmedicine.it]
  • Esiste una prevenzione per queste lesioni? Ovviamente il controllo della pressione arteriosa e degli altri fattori di rischio cardiovascolare è fondamentale.[sportellocuore.it]
  • Il trattamento dell'ictus è basato molto sulla prevenzione.[amavas.it]
  • L’arma più efficace è la prevenzione, che si effettua nell’arco di tutta la vita seguendo le norme dietetiche e igieniche per evitare lo sviluppo dell’aterosclerosi.[insalutenews.it]
  • DIAGNOSI E PREVENZIONE La diagnosi richiede un esame neuro radiologico: la TAC o una risonanza dell'encefalo.[ilritrattodellasalute.org]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!