Edit concept Question Editor Create issue ticket

Ictus

Accidente cerebrovascolare (cva)


Presentazione

Disturbo della vista
  • Improvvisi disturbi della vista da uno dei due occhi.[3omega3.it]
  • […] della vista di uno o ambedue gli occhi, problemi respiratori , vertigini , problemi a camminare, perdita di equilibrio o coordinazione, cadute improvvise, perdita di coscienza , cefalea improvvisa e intensa.[farmacoecura.it]
Diplopia
  • . - Nell’infarto posteriore o vertebrobasilare si ha: a ) disartria; b ) vertigine; c ) disturbi dell’equilibrio e della marcia; d ) disturbi della coordinazione dei movimenti; e ) visione doppia (diplopia); f ) disturbi di coscienza, dalla sonnolenza[treccani.it]
Ipertensione
  • L'ipertensione è un "killer silenzioso" che può portare all'ictus. Abbassando la pressione, però, si abbassa il rischio del 40-50% Ictus: attenzione all’ipertensione Ad aprile parte il mese della prevenzione dell’ictus e per l’occasione A.L.I.Ce.[ok-salute.it]
  • Da un lato, il controllo dei fattori di rischio, fra questi anche la cura dell’ipertensione arteriosa.[sstefano.it]
  • […] iatrogena) Malformazione artero-venosa (MAV), aneurismi e altre malformazioni vascolari (angiomi venosi e cavernosi) Vasculite Il rischio di ictus emorragico è aumentato con i seguenti fattori: Età avanzata Ipertensione arteriosa (fino al 60% dei casi[nurse24.it]
  • Per esempio, l'ipertensione cronica (una dei principali fattori di rischio di ictus) può essere trattata sia mediante farmaci ipotensivi sia adottando un sano stile di vita ( dieta iposodica e movimento).[my-personaltrainer.it]
  • Inoltre, saranno trattati i fattori di rischio: per es., ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, obesità, fumo, consumo di alcol, sedentarietà.[treccani.it]
Mal di testa
  • Quando uscì dal parrucchiere, la sfortunata avvertì un forte mal di testa; mentre l’indomani le si annebbiò la vista e subì il crollo fisico.[ilgiornale.it]
  • Una volta uscita, Adele ha provato solo un forte mal di testa e inappetenza, ma il giorno dopo la situazione è precipitata: all’improvviso le si è oscurata la vista e la testa ha cominciato a girarle.[tpi.it]
  • Una volta uscita dal parrucchiere , Adele ha sentito un forte mal di testa, poi il giorno dopo la situazione è precipitata, ha iniziato a non vedere più nulla e ha avvertito dei forti giramenti di testa, fino a svenire.[chedonna.it]
  • Dopo essere rientrata a casa Adele aveva prima accusato mal di testa e poi inappetenza, ma il giorno dopo la situazione era precipitata: prima ha perso la vista e poi è svenuta, fino a alla perdita della capacità di muoversi, della parola e con la parte[lettera43.it]
  • Quando è uscita, cinque ore dopo, la donna ha avvertito immediatamente un forte mal di testa e un senso di confusione: ma il peggio è arrivato il giorno successivo, quando Adele ha perso di colpo la vista accusando forti capogiri.[italiastarmagazine.it]
Vertigine
  • Il giorno seguente ha avuto problemi di vista e vertigini, finendo per svenire mentre telefonava al marito per chiedere aiuto. Una volta portata al St. John's Hospital di Livingston, i medici le hanno detto che aveva avuto un ictus.[adnkronos.com]
  • I sintomi si manifestano improvvisamente e possono includere debolezza muscolare, paralisi, sensazione anomala o assente da un lato del corpo, difficoltà di linguaggio, stato confusionale, problemi di vista, vertigini, perdita di equilibrio e di coordinazione[msdmanuals.com]
  • Il giorno seguente la situazione è peggiorata drasticamente, le si è annebbiata quasi completamente la vista ed ha avvertito un forte senso di vertigine.[viagginews.com]
  • E poi una altrettanta repentina e grave difficoltà di deambulazione, ma anche vertigini, perdita di equilibrio o di coordinazione. Altri sintomi comprendono un fulmineo, forte, mal di testa senza causa nota o apparente.[lastampa.it]
  • Paralisi improvvisa, disturbi della sensibilità o debolezza, per lo più soltanto a un lato del corpo (volto, braccio o gamba) cecità improvvisa (spesso solo un occhio) o visione doppia anomalie del linguaggio o difficoltà di capire quanto viene detto forte vertigine[swissheart.ch]
Vertigini
  • Il giorno seguente ha avuto problemi di vista e vertigini, finendo per svenire mentre telefonava al marito per chiedere aiuto. Una volta portata al St. John's Hospital di Livingston, i medici le hanno detto che aveva avuto un ictus.[adnkronos.com]
  • I sintomi si manifestano improvvisamente e possono includere debolezza muscolare, paralisi, sensazione anomala o assente da un lato del corpo, difficoltà di linguaggio, stato confusionale, problemi di vista, vertigini, perdita di equilibrio e di coordinazione[msdmanuals.com]
  • Il giorno seguente la situazione è peggiorata drasticamente, le si è annebbiata quasi completamente la vista ed ha avvertito un forte senso di vertigine.[viagginews.com]
  • E poi una altrettanta repentina e grave difficoltà di deambulazione, ma anche vertigini, perdita di equilibrio o di coordinazione. Altri sintomi comprendono un fulmineo, forte, mal di testa senza causa nota o apparente.[lastampa.it]
  • Paralisi improvvisa, disturbi della sensibilità o debolezza, per lo più soltanto a un lato del corpo (volto, braccio o gamba) cecità improvvisa (spesso solo un occhio) o visione doppia anomalie del linguaggio o difficoltà di capire quanto viene detto forte vertigine[swissheart.ch]
Confusione
  • Quando è uscita, cinque ore dopo, la donna ha avvertito immediatamente un forte mal di testa e un senso di confusione: ma il peggio è arrivato il giorno successivo, quando Adele ha perso di colpo la vista accusando forti capogiri.[italiastarmagazine.it]
  • Altro sintomo comune è un senso di confusione improvvisa, difficoltà a parlare e a capire quanto accade o si dice. Vi può essere una improvvisa difficoltà visiva da uno dei due occhi.[lastampa.it]
  • […] impossibilità di muovere un braccio, una gamba oppure braccio e gamba dello stesso lato del corpo bocca storta scarsa sensibilità o insensibilità di un braccio, una gamba oppure braccio e gamba dello stesso lato del corpo difficoltà o impossibilità a parlare confusione[mondino.it]
  • Ci possono essere problemi di memoria e uno stato di confusione. Questi problemi sono estremamente frustranti. I terapisti della parola e del linguaggio possono insegnare nuovi modi per comunicare e migliorare la memoria.[farmacoecura.it]
  • Senso di confusione improvvisa, difficoltà a parlare e a capire quello che succede intorno a sé. Improvvisi disturbi della vista da uno dei due occhi.[3omega3.it]
Disartria
  • […] parziale (emiparesi) o completa (emiplegia); b ) disturbi sensitivi (diminuzione o perdita completa della sensibilità, formicolii); c ) disturbi del visus di tipo emianopsia (perdita della visione di un emicampo visivo); d ) disturbi del linguaggio (disartria[treccani.it]
  • Afasia e/o disartria Diagnosi di ictus emorragico Gli esami di laboratorio dovrebbero includere un esame emocromocitometrico completo , un pannello metabolico e, specialmente nei pazienti che assumono anticoagulanti orali, lo stato di coagulazione (cioè[nurse24.it]
  • Sintomi Quando si è colpiti da un ictus improvvisamente compaiono varie combinazioni di questi disturbi: non riuscire a parlare nel modo corretto (non trovare le parole o non comprendere bene quanto ci viene detto: afasia ; pronunciarle in modo sbagliato: disartria[it.wikipedia.org]
Vomito
  • La patologia si chiama dissecazione ed è tra le cause più frequenti di ictus nei giovani: è quasi sempre causata da traumi, anche banali, addirittura episodi di vomito o colpi di tosse particolarmente forti.[corriere.it]
  • A questi possono o meno associarsi inoltre intenso mal di testa, vomito, vertigini. COME COMPORTARSI IN PRESENZA DI QUESTI SINTOMI ? L'ictus cerebrale è una emergenza medica.[regione.piemonte.it]
  • Si va dalla perdita della sensibilità o la paralisi in un lato del corpo o del viso, la perdita della vista nel campo visivo sinistro o destro, la visione sdoppiata, difficoltà del linguaggio, vertigini, vomito e perdita della coscienza.[cibo360.it]
  • Storia precedente di ictus Abuso di alcool Uso di droghe illecite (ad es. cocaina) Segni e sintomi di ictus emorragico I pazienti con emorragia intracerebrale hanno più probabilità di avere mal di testa, stato mentale alterato, convulsioni, nausea e vomito[nurse24.it]
  • I segni sono: sangue nell’urina , sangue rosso vivo nelle feci o feci nere come catrame, vomito rosso vivo o simile a fondi di caffè, flusso mestruale più abbondante, dolore addominale o dolori lancinanti alla testa, sanguinamento abnorme di gengive e[farmacoecura.it]
Disfagia
  • In caso di disfagia completa, può essere prescritta la nutrizione artificiale tramite sondino naso-gastrico o gastrostomia percutanea.[hsantalucia.it]
  • […] dall’imaging Rigenerazione e recupero: la frontiera delle cellule staminali Evoluzione dell’ictus in fase postacuta: le sindromi neuromotorie Evoluzione postacuta: i quadri sindromici cognitivi Esercizio motorio terapeutico nella emiparesi postictale Disfagia[edizioniedra.it]
  • Nutrizione I pazienti che hanno subito un ictus possono avere problemi durante l’atto della deglutizione (disfagia). Prima che il paziente venga dimesso dall’ospedale deve essere valutata la sua capacità di alimentarsi.[starbene.it]
  • Il team multidisciplinare è composto anche da due logopediste che si occupano del trattamento dei disturbi del linguaggio e della disfagia (difficoltà a deglutire), una neuropsicologa, una fisioterapista e prevede una stretta collaborazione con i medici[ausl.mo.it]
  • […] prevenute le infezioni urinarie (evitando, per esempio il catetere vescicale ) e polmonari e va posta particolare attenzione allo stato nutrizionale del paziente, tenendo presente che è importante riconoscere la presenza di un disturbo della deglutizione ( disfagia[it.wikipedia.org]
Disfagia
  • In caso di disfagia completa, può essere prescritta la nutrizione artificiale tramite sondino naso-gastrico o gastrostomia percutanea.[hsantalucia.it]
  • […] dall’imaging Rigenerazione e recupero: la frontiera delle cellule staminali Evoluzione dell’ictus in fase postacuta: le sindromi neuromotorie Evoluzione postacuta: i quadri sindromici cognitivi Esercizio motorio terapeutico nella emiparesi postictale Disfagia[edizioniedra.it]
  • Nutrizione I pazienti che hanno subito un ictus possono avere problemi durante l’atto della deglutizione (disfagia). Prima che il paziente venga dimesso dall’ospedale deve essere valutata la sua capacità di alimentarsi.[starbene.it]
  • Il team multidisciplinare è composto anche da due logopediste che si occupano del trattamento dei disturbi del linguaggio e della disfagia (difficoltà a deglutire), una neuropsicologa, una fisioterapista e prevede una stretta collaborazione con i medici[ausl.mo.it]
  • […] prevenute le infezioni urinarie (evitando, per esempio il catetere vescicale ) e polmonari e va posta particolare attenzione allo stato nutrizionale del paziente, tenendo presente che è importante riconoscere la presenza di un disturbo della deglutizione ( disfagia[it.wikipedia.org]
Nausea
  • […] dei casi) Storia precedente di ictus Abuso di alcool Uso di droghe illecite (ad es. cocaina) Segni e sintomi di ictus emorragico I pazienti con emorragia intracerebrale hanno più probabilità di avere mal di testa, stato mentale alterato, convulsioni, nausea[nurse24.it]
Debolezza
  • I sintomi si manifestano improvvisamente e possono includere debolezza muscolare, paralisi, sensazione anomala o assente da un lato del corpo, difficoltà di linguaggio, stato confusionale, problemi di vista, vertigini, perdita di equilibrio e di coordinazione[msdmanuals.com]
  • Anzitutto, vi è l’apparire su un lato del corpo di un improvviso intorpidimento o debolezza a livello del viso, del braccio o della gamba.[lastampa.it]
  • Può causare paralisi (movimenti impossibili) o debolezza muscolare, che espone al rischio di cadere. I terapisti fisici e occupazionali possono aiutare a rafforzare ed elasticizzare i muscoli.[farmacoecura.it]
  • In un ictus cerebrale, nella maggior parte dei casi si manifestano uno o più dei seguenti sintomi: Paralisi improvvisa, disturbi della sensibilità o debolezza, per lo più soltanto a un lato del corpo (volto, braccio o gamba) cecità improvvisa (spesso[swissheart.ch]
  • L'ictus può manifestarsi in diversi modi, ma i sintomi di esordio più frequenti sono: Debolezza o paralisi improvvisa a metà corpo. Difficoltà ad esprimersi o a comprendere le parole.[regione.piemonte.it]
Febbre
  • Negli altri casi, invece, vengono trattati quei fattori che potrebbero estendere le dimensioni dell’emorragia, come ipertensione arteriosa, glicemia alta, febbre. oppure Procedure endovascolari : sono meno invasive delle procedure chirurgiche, ma possono[mondino.it]
Coronaropatia
  • Questi risultati concordano con i dati di altri studi sperimentali, osservazionali e prospettici che indicano la dislipidemia come un importante fattore di rischio per coronaropatia.[informazionisuifarmaci.it]
Ipotermia
  • Ictus: una speranza dall'ipotermia (Corriere della sera, 24.01.2011) ( PDF ), su eurohyp.org . Therapeutic hypothermia for acute ischemic stroke (Journal of Cerebral Blood Flow & Metabolism - 2010) ( PDF ), su camarades.info .[it.wikipedia.org]

Workup

L'edema cerebrale
  • Vanno trattate le eventuali crisi epilettiche e l' edema cerebrale . Di particolare importanza è la mobilizzazione precoce, ossia la possibilità di far muovere il paziente, già nelle prime ore dopo l'ictus.[it.wikipedia.org]
Rallentamento
  • In caso di rallentamento del circolo sanguigno o di malattie del sangue si può avere la tendenza alla eccessiva formazione di trombi e il coagulo di sangue può ingrossarsi fino ad occludere completamente un vaso arterioso.[zentiva.it]

Trattamento

  • […] ai dati personali; misure di sicurezza e le cautele da osservare nelle operazioni di trattamento dei dati; ambito del trattamento consentito, anche al fine di ricevere e documentare correttamente il consenso o il dissenso alle operazioni di trattamento[gidm.it]
  • Senza trattamento la maggior parte dei pazienti muoiono o restano gravemente disabili e, spesso, permanentemente costretti a letto. Ma il trattamento deve essere precoce, adeguato, personalizzato.[lagazzettadelmezzogiorno.it]
  • Stiamo costruendo una comunità globale di centri ictus e ospedali attrezzati per l’ ictus , che lavorano ogni giorno per migliorare la qualità del trattamento per ogni paziente colpito da ictus ".[liberoquotidiano.it]
  • Ictus e paralisi dopo trattamento parrucchiere: 1 milione di risarcimento.[ilsussidiario.net]
  • Oggi abbiamo la possibilità di intervenire , ma solo nelle primissime ore dall’esordio dei sintomi, con trattamenti specifici come la trombolisi o il trattamento endovascolare di rimozione del trombo, nel caso di ictus ischemici.[auxologico.it]

prognosi

  • Sia l’ictus che il TIA richiedono interventi urgenti. iStock.com/alex-mit Prognosi L’ictus è una delle principali cause di morte nel mondo occidentale.[farmacoecura.it]
  • Prognosi Il recupero in seguito a ictus ha due aspetti: quello neurologico e quello funzionale. L’entità della guarigione dipende dal meccanismo, dalla localizzazione e dall’estensione della lesione.[msd-italia.it]
  • […] conseguente al danno neurologico, alle condizioni cardiocircolatorie e all'immobilità; favorire il recupero delle abilità compromesse dall'ictus allo scopo di promuovere il reinserimento sociale e di utilizzare le capacità operative residue; definire la prognosi[it.wikipedia.org]

eziologia

  • Se un ictus si verifica in età giovanile (al di sotto dei 55 anni) la sua eziologia può non essere riconoscibile in circa il 30-40% dei casi e si definisce "ictus criptogenetico".[operapadrepio.it]
  • I pazienti con fibrillazione atriale non valvolare vengono trattati con terapia anticoagulante orale come pure i pazienti con altra eziologia cardioembolica che hanno un elevato rischio di recidiva precoce ( valvulopatie con o senza fibrillazione atriale[it.wikipedia.org]

Epidemiology

  • […] ictus e di infarto per ridurlo presto e bene attraverso l’utilizzo di una semplice “app”, chiamata RISKOMETER, ideata dall’Università di Auckland, Nuova Zelanda e patrocinata da World Stroke Organization (WSO), International Association of Neurology & Epidemiology[meteoweb.eu]
Distribuzione del sesso
Distribuzione per età

Fisiopatologia

  • Emorragie cerebrali: Fisiopatologia Dal punto di vista fisiopatologico le emorragie cerebrali si dividono principalmente in: Emorragia intraparenchimale-ICH Il sanguinamento si verifica direttamente nel parenchima cerebrale provocato dal danneggiamento[nurse24.it]

Prevenzione

  • Ferrara, 24 maggio 2018 – Nel mese dedicato all’Ictus torna, come ogni anno a Ferrara, la campagna di informazione e prevenzione promossa da A.L.I.Ce Emilia Romagna, volta a sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione dell’ictus cerebrale[insalutenews.it]
  • “Giugno è il mese della prevenzione al rischio di ictus, che secondo le ultime statistiche è la terza causa di morte in Italia nonché la patologia a causare il più alto numero di disabili.[gonews.it]
  • Prevenzione primaria, organizzazione dei servizi dell’ictus, gestione dell’ictus acuto, prevenzione secondaria con follow-up organizzato, riabilitazione, valutazione degli esiti e della qualità dei servizi, “vita dopo l’ictus”.[brainfactor.it]
  • Italia Onlus fa proprio il messaggio condiviso dalla World Stroke Organization e dall’organizzazione dei pazienti Stroke Alliance for Europe, il cui obiettivo è quello di ridurre l’impatto globale dell’ictus attraverso la prevenzione e la cura, aumentando[sanihelp.it]
  • Zorzutti a San Giovanni al Natisone Venerdì 5 ottobre 2018 Sabato 6 ottobre campagna di prevenzione Partnership e Collaborazioni[aliceudine.it]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!