Edit concept Question Editor Create issue ticket

Epilessia

Crisi epilettiche


Presentazione

  • Scoperta la causa dell’epilessia Disegni, messaggi e pensieri L’annuncio degli esperti riuniti a Roma in un convegno per la presentazione della Giornata Nazionale per l’Epilessia prevista per il prossim o 4 maggio.[edscuola.it]
  • Antonio Bortoli, direttore Lattebusche, e Stefano Bellon, presidente Aice Veneto, alla presentazione del progetto a Palazzo Moroni Facile come bere un bicchiere d'acqua. Anzi, di latte.[padovaoggi.it]
  • L’alternanza tra la fase di contrazione e la fase di rilassamento muscolare conferisce alla crisi epilettica la tipica presentazione drammatica, caratterizzata da scosse muscolari ritmiche (chiamate convulsioni).[valorinormali.com]
Cianosi
  • Durante queste due fasi il paziente si trova in uno stato di apnea, per cui si può determinare una "cianosi" del volto.[viviversilia.it]
  • La crisi epilettica attraversa quattro step: aura : il paziente percepisce che la crisi è imminente; fase tonica : ha inizio con una cosiddetta fase tonica, che dura dai 10 ai 30 secondi e si manifesta con apnea e cianosi; fase clonica: successivamente[doveecomemicuro.it]
Convulsione
  • Le convulsioni vengono classificate in due gruppi. Le convulsioni generalizzate, che interessano ambedue i lati del cervello. Le convulsioni focali, che interessano un’unica area cerebrale. Questo gruppo è anche detto convulsioni parziali.[farmacoecura.it]
  • Le crisi epilettiche si classificano in convulsioni focali (parziali) e convulsioni generalizzate , in base al fatto che la scarica delle cellule nervose si presenti in una sola zona della corteccia cerebrale o in tutta la corteccia cerebrale.[humanitas-care.it]
  • Le crisi epilettiche vengono classificate in convulsioni focali ( parziali ) e convulsioni generalizzate , a seconda che la scarica delle cellule nervose si verifichi in una sola regione della corteccia cerebrale o in tutta la corteccia cerebrale.[humanitas.it]
  • Le convulsioni generalizzate , a loro volta, si suddividono in: crisi di assenza (piccolo male) , tipica dei bambini e dei ragazzi e caratterizzata da perdita di coscienza per un periodo breve, non superiore ai 20 secondi convulsioni atone, che causano[gavazzeni.it]
  • Le convulsioni di durata superiore ai 30 minuti possono comportare la comparsa di danni permanenti e, in alcuni casi, sono letali. Non tutte le convulsioni (movimenti involontari della muscolatura volontaria) sono considerate epilettiche.[labtestsonline.it]
Aura
  • La crisi può essere preceduta da sintomi premonitori quali irritabilità, ansia, cefalea ( aura ) ed è spesso accompagnata da perdita di controllo della vescica o dell’intestino.[idoctors.it]
  • Sintomi Le crisi parziali (focali) possono verificarsi in pazienti di qualsiasi età, con o senza aura (un sintomo neurologico, come un senso di paura, un odore sgradevole o un cambiamento nella percezione), e possono avere una varietà di sintomi, tra[pietromortini.com]
  • “Del pari l’epilessia che cominciò prima della pubertà, non è difficile che abbia fine; e quando la sensazione del prossimo accesso (aura epilettica) parte da un punto del corpo, è migliore se ha principio dalle mani o dai piedi, quindi se lo ha dai fianchi[tpi.it]
  • In questo caso si può parlare di crisi epilettiche non convulsive , che prevedono sensazioni fastidiose a livello dello stomaco, paragonabili ad un pugno, accompagnate da palpitazione e rossore del volto (aura epigastrica).[paginegialle.it]
  • Le crisi parziali sono spesso preannunciate da disturbi definiti aura caratterizzati da senso di nausea, difficoltà digestive, alterazione dello stato di coscienza, e scotomi (disturbi visivi).[issalute.it]
Movimenti involontari
  • La crisi può provocare lipotimia temporanea, movimenti involontari delle gambe e delle braccia, e percezione distorta. Quando il numero di impulsi torna normale, la crisi finisce e il paziente si sente in genere molto spossato.[paginemediche.it]
  • involontari limitati ad alcune parti del corpo con episodi di confusione mentale e comportamenti inadeguati con disturbi avvertiti esclusivamente dal paziente, come sensazioni psichiche o corporee diverse.[mondino.it]
  • Possono verificarsi crisi complesse , caratterizzate da un sintomo iniziale che può essere, ad esempio, un movimento involontario o un’ allucinazione tipo “déjà vu”, a cui seguono movimenti automatici involontari e il paziente perde il contatto con l’[cmsantagostino.it]
  • Infatti, questa malattia che colpisce il sistema nervoso centrale si caratterizza proprio per la persistente occorrenza di improvvise crisi convulsive che colgono senza alcun preavviso e si manifestano con movimenti involontari, bruschi ed incontrollati[nutricia.it]
Confusione
  • […] ripetersi di crisi epilettiche caratterizzate da disturbi che variano molto da paziente a paziente e che possono essere: con o senza perdita di coscienza con convulsioni generalizzate o movimenti involontari limitati ad alcune parti del corpo con episodi di confusione[mondino.it]
  • È essenziale evitare confusione: meglio non ci siano persone attorno. Infine, e soltanto a crisi conclusa, si può offrire aiuto.[padovaoggi.it]
  • Visto che l’epilessia è provocata da un’attività anomala delle cellule cerebrali, numerosi sono i sintomi a cui le convulsioni possono dar inizio: confusione temporanea; movimenti involontari delle braccia e delle gambe; perdita di coscienza o di consapevolezza[humanitas-care.it]
  • Poiché l' epilessia è causata da un' attività anomala delle cellule cerebrali , diversi sono i sintomi a cui le convulsioni possono dar vita: confusione temporanea ; movimenti involontari delle braccia e delle gambe; perdita di coscienza o di consapevolezza[humanitas.it]
Convulsioni febbrili
  • Dal punto di vista clinico, per fare una diagnosi di epilessia è necessario che la persona sviluppi almeno due crisi a distanza di tempo (avere una convulsione febbrile non significa che la situazione evolva necessariamente verso l’epilessia) e che queste[galliera.it]
  • Tuttavia, una crisi epilettica sporadica (per esempio in caso di convulsione febbrile) è molto differente rispetto all’epilessia imputabile ad un’alterazione permanente del cervello, che comporta attacchi di epilessia ricorrenti.[atlantotec.com]
  • Nel bambino inoltre esistono delle convulsioni febbrili che non devono assolutamente essere sottovalutate e che richiedono un inquadramento preciso da parte dello specialista.[corriere.it]
  • Le convulsioni febbrili, per le quali non si pone diagnosi di epilessia, colpiscono circa il 4% dei bambini tra i 3 mesi e i 5 anni, sono brevi e di tipo tonico-clonico. In alcuni casi sono associate a un'epilessia successiva.[farmacista33.it]
  • La sindrome delle convulsioni familiari neonatali benigne (BFNC) (convulsioni febbrili), autosomica dominante, mostra un' eterogeneit à di locus per un locus (EBN1) sul cromosoma 20q e un locus (EBN2) sul cromosoma Bq.[simone.it]
Allucinazione visiva
  • In altri casi, invece, il soggetto è sottoposto a perdita di orientamento o ad allucinazioni visive , sonore ed olfattive. E ancora, si possono verificare crisi dismnesiche ed affettive (attacchi di panico), spesso accompagnate da forti nausee.[paginegialle.it]
  • Sulla nave, le emottisi ricompaiono “ così abbondanti da riempire dei sangue interi bacili ”; e si ripetono anche fenomeni di Allucinazioni visive e uditive: Chopin avverte a tratti “ l’eco delle campane di una chiesa che suonano a morto per il suo funerale[paginemediche.it]
  • Altre invece sono legate alla perdita di orientamento o ancora allucinazioni visive, olfattive e sonore .[ok-salute.it]
  • Nel caso invece, siano colpite le aree che controllano vista, udito, olfatto, o gusto, la persona manifesterà, rispettivamente, allucinazioni visive, uditive,olfattive, o gustative.[viviversilia.it]

Trattamento

  • Tempo di lettura: 18 minuti Crisi e sindromi epilettiche La crisi epilettica: cause e tipologia La diagnosi di epilessia Il trattamento della crisi Il trattamento dell’epilessia Effetti collaterali dei farmaci antiepilettici I trattamenti non farmacologici[saperesalute.it]
  • […] la buona riuscita del processo terapeutico, spiccano l’aderenza al trattamento e la collaborazione che si deve instaurare tra paziente, familiari e medico di riferimento.[lusofarmaco.it]
  • Vi sono varie forme epilessia, e il tipo di trattamento dipende dalla diagnosi. L'epilessia è una condizione che può durare per tutta la vita e dare serie complicanze. I malati devono essere curati e seguiti da un medico.[paginemediche.it]
  • Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista[pro.paginemediche.it]

Prognosi

  • Prognosi La prognosi è variabile e dipende in parte dal genotipo, dalle anomalie associate dello sviluppo cerebrale e dalla risposta alla terapia con piridossina.[orpha.net]
  • Le sindromi epilettiche sono caratterizzate da una serie di sintomi e segni che si manifestano insieme e costituiscono una particolare condizione clinica; la loro classificazione permette di indirizzare a una cura e determinarne la prognosi.[adnkronos.com]
  • Questa notevole diversità di forme cliniche si traduce anche in prognosi diverse: alcune forme di epilessia (la maggior parte) sono infatti compatibili con una qualità di vita pressoché normale - aggiunge ancora Daniela Audenino - Altre forme (per fortuna[ilsecoloxix.it]
  • La prognosi è generalmente buona se il paziente è ben seguito dallo specialista e si attiene scrupolosamente alle prescrizioni mediche.[neurocare-onlus.it]
  • Il termine epilessia non indica un’unica patologia, ma una serie di forme cliniche, contraddistinte da manifestazioni, anomalie neurologiche, cause e prognosi molto diverse.[saperesalute.it]

Eziologia

  • Un’ulteriore categorizzazione viene fatta sulla base dell’eziologia. Le cause che determinano l’insorgenza di crisi epilettiche o di una vera e propria forma di epilessia sono molteplici.[saperesalute.it]
  • In base alla loro eziologia , le epilessie sono distinte in epilessie senza causa definita (idiopatiche), sintomatiche e criptogenetiche.[starbene.it]
  • Il deficit di memoria nell’epilessia Differenti eziologie dell’epilessia hanno un effetto diverso sul tipo e sul grado di deficit cognitivo.[lrpsicologia.it]
  • Tali epilessie si presume siano sintomatiche, ma l' eziologia è sconosciuta.[simone.it]
  • […] male al risveglio, a crisi precipitate da fattori specifici ( luce, calcoli ) E. generalizzate sintomatiche: s.West, s.Lennox-Gastaut, a crisi mioclono-astatiche, ad assenze miocloniche, mioclonica precoce, precoce con attività di suppression burst, ad eziologia[poliambulatoriocin.it]

Epidemiologia

  • Epidemiologia . L' incidenza calcolata è di 20-70 casi per 100.000 per anno ed è et à -dipendente, con un massimo nell' infanzia precoce e un livello di rischio lievemente superiore nei maschi.[simone.it]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Fisiopatologia

  • Il testo è articolato in sette sezioni: fisiopatologia; semeiotica elettroclinica delle crisi; clinica delle epilessie; diagnosi; terapia; aspetti psicopatologici; epilessia e qualità della vita. La bibliografia è raccolta alla fine di ogni sezione.[books.google.it]
  • Per un’adeguata comprensione dell’epilessia è necessario fare una sintetica spiegazione della fisiopatologia dell'attività elettrica del cervello che normalmente non è sincrona, essendo sottoposta al controllo bilanciato da parte di sistemi neuronali[idoctors.it]
  • Fisiopatologia L'epilessia è causata dall'abnorme alterazione dell'attività elettrica di alcuni neuroni, generalmente localizzati a livello della corteccia cerebrale (lo "strato più esterno" dell'encefalo).[my-personaltrainer.it]

Prevenzione

  • […] neurocisticercosi (caratterizzata da convulsioni e dovuta ad un parassita), alta incidenza d'incidenti stradali (con traumi cranici), danni connessi alla nascita (sofferenza neonatale), scarsa disponibilità di infrastrutture mediche e di programmi sanitari di prevenzione[issalute.it]
  • Dati e falsi miti sulla malattia «Ci sono dei messaggi di salute che vale la pena ricordare a tutti» afferma Francesca Russo, direzione prevenzione, sicurezza alimentare e veterinaria Regione Veneto –«Prima di tutto: adottare uno stile di vita attivo.[padovaoggi.it]
  • La rete dei servizi garantisce interventi di prevenzione, il percorso diagnostico-terapeutico con la presa in carico della persona, e la continuità dell’assistenza socio-sanitaria, sia tra le strutture del territorio e gli ospedali, sia nell’elaborazione[salute.regione.emilia-romagna.it]
  • Struttura ospedaliera autonoma, si è fin dall’inizio caratterizzata per funzioni e finalità mirate alla prevenzione, studio, diagnosi e cura dell’Epilessia.[ospedale.perugia.it]
  • Introduzione Cause Sintomi Diagnosi Cura Prevenzione Introduzione Parlando di epilessia si fa riferimento a un insieme di disturbi cerebrali che vanno da forme molto gravi, pericolose per la vita e invalidanti, a forme molto più benigne.[farmacoecura.it]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!