Edit concept Question Editor Create issue ticket

AIDS

Sindrome da Immunodeficienza Acquisita


Presentazione

  • La serata prevederà la presentazione della Video Inchiesta Tabù HIV di Giulia Elia , giovane giornalista, vincitrice della 6 edizione del premio Morrione per il giornalismo investigativo under 31 e l’intervento di Chiara Pasqualini , epidemiologia, resp[gruppoabele.org]
  • La presentazione di Gesù al Tempio. Il ritrovamento di Gesù nel Tempio. Misteri della luce (da recitare giovedì) Il battesimo di Gesù al Giordano. L'auto-rivelazione di Gesù alle nozze di Cana.[vatican.va]
Tosse
  • Infezioni opportunistiche e alcuni sintomi: candisosi esofagea (chiazze bianche in bocca, dolore alla deglutizione); polmonite da Pneumocystis jiroveci (febbre, tosse secca e mancanza di fiato); toxoplasmosi cerebrale (febbre, mal di testa e confusione[hsr.it]
  • […] sono nemmeno problemi a convivere con una persona sieropositiva, infatti ci si potrebbe tranquillamente abbracciare e baciare, bere dallo stesso bicchiere con una persona affetta dalla malattia, perchè il virus dell'HIV non si trasmette attraverso la tosse[portalegiovani.prato.it]
  • […] con Hiv, non protetti dal preservativo da madre con Hiv a figlio durante la gravidanza, il parto oppure l’allattamento al seno Come non si trasmette Il virus non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, vestiti baci, saliva, morsi, graffi, tosse[regione.lazio.it]
  • Una persona sieropositiva non trasmette il virus con la tosse, starnutendo, o nuotando nella stessa piscina . È infondata anche la credenza che le zanzare possano veicolare l'HIV pungendo in successione persone malate e persone sane. 10.[unicef.it]
  • Non è stata dimostrata trasmissione del virus per via aerea (goccioline di saliva, sputo, colpi di tosse ), attraverso le abituali manifestazioni di cortesia e di affetto (strette di mano, abbracci, baci), con liquidi biologici (urine, saliva, lacrime[my-personaltrainer.it]
Patologo
  • L'articolo riporta i risultati di una indagine online sulle conoscenze in tema di HIV e delle altre IST nei donatori e nelle persone sensibili alla donazione di sangue. 1 allegato Nuove Linee di indirizzo per lo screening e la diagnosi delle principali patologie[iss.it]
  • L’immunodepressione che ne deriva rende possibile lo svilupparsi di patologie che non colpiscono le persone con un sistema immunitario normale. Per questo tali patologie vengono definite opportunistiche.[nurse24.it]
  • Nei giovani adulti di sesso maschile, tassi fino a 500 per milione, per es. in Spagna (Dal Maso et al. 1995), erano paragonabili o superiori a quelli di qualunque altra patologia o gruppo di patologie considerate in quella fascia di età, inclusi il totale[treccani.it]
  • Questo dato testimonia la scarsa percezione del rischio tra gli eterosessuali, che eseguono il test quando c’è già il sospetto di una patologia HIV-correlata.[ars.toscana.it]
  • Ognuno di questi rapporti presenta una panoramica dei dati raccolti nel 2015 dal sistema di sorveglianza Tessy sulla situazione epidemiologica di una specifica patologia nei Paesi membri dell’Unione europea (Ue) e in quelli dello Spazio economico europeo[epicentro.iss.it]
Febbre
  • […] atipica (febbre, diarrea e dolori addominali); tubercolosi (febbre, tosse, dolori toracici e mal di testa); Tumori e alcuni sintomi: linfoma primitivo del cervello (mal di testa e confusione); linfoma non-Hodgkin (febbre, grave ingrossamento delle ghiandole[hsr.it]
  • Nella prima fase, dopo alcune settimane dall'infezione, i pazienti posso lamentare i sintomi di una sindrome simil-influenzale caratterizzata da febbre , gonfiore delle ghiandole linfatiche , dolore articolare e muscolare , manifestazioni cutanee, sudorazioni[humanitas.it]
  • Tra i sintomi di queste infezioni si annoverano: Copiosa sudorazione notturna; Febbre ricorrente; Diarrea cronica; Punti bianchi o rossi sulla pelle o lesioni anomale su lingua e bocca che non guariscono; Fatica cronica; Eruzioni cutanee.[doveecomemicuro.it]
  • In questo periodo si possono accusare sintomi simili a quelli di un raffreddore o di una leggera influenza: febbre, eruzioni cutanee, stanchezza, mal di testa.[aids.ch]
  • I primi segni e sintomi dell’infezione da HIV sono : febbre, mal di gola, eruzione cutanea, stanchezza, dolori articolari e muscolari, linfonodi ingrossati.[farmacoecura.it]
Candidosi
  • Se non si assumono i farmaci per bloccare il progresso dell’infezione, però, il sistema immunitario continuerà ad indebolirsi, e compariranno sintomi tra cui: Febbre; Spossatezza; Diarrea; Ingrossamento dei linfonodi; Dimagrimento; Candidosi orale e altri[doveecomemicuro.it]
  • I soggetti infettati che contraggono la malattia diventano suscettibili a numerose infezioni, specialmente fungine (candidosi, aspergillosi, criptococcosi), protozoarie (toxoplasmosi, pneumocistosi) e virali (infezione da Herpes e Cytomegalovirus ); anche[sapere.it]
  • […] quali indicatori di un danno del sistema immunitario ormai avanzato, possono manifestarsi sintomi quali febbricola, una eccessiva sudorazione notturna, un ingrossamento delle ghiandole (linfonodi) di collo e ascelle, la comparsa di eruzioni cutanee o di candidosi[nurse24.it]
  • Si diffondono più facilmente in condizioni di umidità elevata e sono più frequenti in caso di aumento delle perdite vaginali, come nel caso della candidosi vaginale.[angelini.it]
  • CONFLITTI SPIRITUALI IRRISOLTI Piu' Caos Meno Salute Etica e' Salute Tossiemia Intossicazione Disintossicazione Intossicazione Nemici Flora Batterica Infiammazione Colon irritabile Candida Candidosi Hiv virus inventato La Bugia Pasteuriana (di Pasteur[mednat.org]
Prostituta
  • Tra queste anche le donne transgender, le prostitute e i tossicodipendenti.[panorama.it]
  • […] caso di sieropositività sulle 339 prostitute testate; - in Italia: solo le prostitute tossicomani si sono rivelate sieropositive.[mednat.org]
  • Non appare rispettosa di detti principi la divulgazione, da parte della polizia giudiziaria, attraverso organi di informazione, di alcuni dati personali (fotografie e generalità) di una prostituta, che sia stato accertato essere affetta dal virus dell[garanteprivacy.it]
  • Molti non se ne preoccupano affatto, credendo ancora che l'HIV riguardi solo alcune persone, come tossicodipendenti, omosessuali e prostitute. Altri ne sono terrorizzati in modo eccessivo e ingiustificato.[nurse24.it]
  • Anche il propagarsi dell'AIDS alla popolazione 'generale' mediante rapporti eterosessuali fu a lungo illusoriamente negato, nonostante già nel 1984 fosse chiaro il rapido diffondersi dell'epidemia in Africa tra prostitute ed eterosessuali di ambedue i[treccani.it]
Perdita di peso
  • Altri fattori da prendere in considerazione, oltre la perdita di peso sono le avitaminosi, cioè carenza di vitamine.[scienze.fanpage.it]
  • Appena i sintomi dell’AIDS si manifestano possono includere: rapida perdita di peso, febbre forte stanchezza , linfonodi ingrossati, diarrea persistente, agitazione e sudorazione notturna , tremore , polmonite .[farmacoecura.it]
  • […] di peso, febbricola, sudori notturni, diarrea; oppure segni di infezioni 'minori', cioè non gravi, come il cosiddetto 'mughetto', provocato dall'invasione della bocca da parte di un fungo simile al lievito, la Candida albicans, o il 'fuoco di s.[treccani.it]
Diarrea
  • […] grave); micobatteriosi atipica (febbre, diarrea e dolori addominali); tubercolosi (febbre, tosse, dolori toracici e mal di testa); Tumori e alcuni sintomi: linfoma primitivo del cervello (mal di testa e confusione); linfoma non-Hodgkin (febbre, grave[hsr.it]
  • Una delle conseguenze dell'HIV e di altre infezioni è che dal momento che la parete dell'intestino è danneggiata, il bolo non passa correttamente o transita troppo velocemente, procurando diarrea e mal assorbimento dei nutrienti.[scienze.fanpage.it]
  • Tra i sintomi di queste infezioni si annoverano: Copiosa sudorazione notturna; Febbre ricorrente; Diarrea cronica; Punti bianchi o rossi sulla pelle o lesioni anomale su lingua e bocca che non guariscono; Fatica cronica; Eruzioni cutanee.[doveecomemicuro.it]
  • Presenta anche effetti collaterali molto spiacevoli tra cui diarrea, malessere diffuso, nausea e stanchezza.[it.wikipedia.org]
  • Appena i sintomi dell’AIDS si manifestano possono includere: rapida perdita di peso, febbre forte stanchezza , linfonodi ingrossati, diarrea persistente, agitazione e sudorazione notturna , tremore , polmonite .[farmacoecura.it]
Diarrea cronica
  • Tra i sintomi di queste infezioni si annoverano: Copiosa sudorazione notturna; Febbre ricorrente; Diarrea cronica; Punti bianchi o rossi sulla pelle o lesioni anomale su lingua e bocca che non guariscono; Fatica cronica; Eruzioni cutanee.[doveecomemicuro.it]
  • Le infezioni del tratto gastro-intestinale comportano esofagiti e diarrea cronica. Tra le principali patologie neurologiche vi sono la toxoplasmosi, la leucoencefalite multifocale progressiva e la demenza HIV-correlata.[it.wikipedia.org]

Trattamento

  • Se il trattamento viene iniziato in ritardo, la prognosi può non essere così buona, per esempio, se il trattamento inizia in seguito alla diagnosi di AIDS l'aspettativa di vita sarà tra i 10 e i 40 anni.[it.wikipedia.org]
  • Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista[pro.paginemediche.it]

Prognosi

  • Oggi i farmaci, sebbene incapaci di eliminare il virus, ne impediscono la replicazione, cambiando completamente la prognosi degli ammalati.[it.wikipedia.org]
  • Oggi, la storia dell’infezione da HIV e la sua prognosi sono profondamente mutate.[treccani.it]
  • […] perché: "dal 1987 sta prescrivendo a più di 200.000 sieropositivi, non importa se colpiti o meno dall’AIDS, una micidiale accozzaglia di farmaci venefici, come la pentamidina e i chemioterapici (tipo l’AZT, il ddl e il ddc); ...sta infliggendo mortifere prognosi[mednat.org]

Eziologia

  • Con il chiarirsi dell'eziologia virale (HIV), il termine stesso di AIDS è diventato, strettamente parlando, uno stadio clinico di una malattia a definizione eziologica.Le prime segnalazioni di casi di AIDS erano basate su una definizione clinico-patologica[treccani.it]
  • Le zanzare sono in effetti responsabili della trasmissione di altre patologie a eziologia virale come per esempio dengue e febbre gialla.[it.wikipedia.org]
  • Nei lavori iniziali, il gruppo di Montagnier mantiene la prudente conclusione che: "Il ruolo del virus nell'eziologia dell'AIDS deve essere determinato".[mednat.org]

Epidemiologia

  • […] collaborazione con il Desk italiano di Unric (Ufficio di informazione Onu per l’Europa occidentale) producendo un testo informativo sulle diverse attività portate avanti dall’Istituto su questa tematica e due videomessaggi: Barbara Suligoi (Iss) fa il punto sull’epidemiologia[epicentro.iss.it]
  • La serata prevederà la presentazione della Video Inchiesta Tabù HIV di Giulia Elia , giovane giornalista, vincitrice della 6 edizione del premio Morrione per il giornalismo investigativo under 31 e l’intervento di Chiara Pasqualini , epidemiologia, resp[gruppoabele.org]
  • L'IMMENSA BALLA DELL'AIDS Oggi il movimento del dissenso raccoglie oltre 700 firme tra virologi, infettivologi, epidemiologi ed altri specialisti di 23 nazioni tra cui 3 premi Nobel, tutti indignati dalla colossale mistificazione e speculazione imbastita[disinformazione.it]
  • Indice Approfondimenti Epidemiologia L'epidemia è con ogni probabilità originata nell'Africa equatoriale, zona in cui il virus era presente almeno fin dagli anni Cinquanta.[my-personaltrainer.it]
  • FONDAMENTALE IL PRESERVATIVO - «Questi due studi danno maggiore consistenza a un'ipotesi già nota» commenta Gianni Rezza, direttore del laboratorio di epidemiologia delle malattie infettive dell'Istituto Superiore della Sanità. « E sono importanti in[corriere.it]
Distribuzione tra sessi
Distribuzione per età

Prevenzione

  • La prevenzione . Dati quantitativi. 1. Il monitoraggio . 2. La dimensione dell'epidemia in Europa e negli Stati Uniti . 3. Non solo omosessuali . 4. Screening dell'infezione da HIV . 5. Le campagne di prevenzione . Bibliografia.[treccani.it]
  • Dai risultati dell’indagine – pubblicati su Epidemiologia & Prevenzione – emerge che più della metà dei sistemi di sorveglianza regionali adotta un metodo di raccolta dati informatizzato e che le restanti Regioni, con sistema cartaceo, sono distribuite[epicentro.iss.it]
  • […] correlate all'uso di sostanze nei Servizi per le Dipendenze - Notiziario ISS, vol. 30, n. 12, dicembre 2017, Suppl.1 Le indicazioni contenute nelle Nuove Linee di indirizzo sono finalizzate a condividere un percorso operativo mirato a migliorare la prevenzione[iss.it]
  • La Sanità regionale garantisce una rete di servizi dedicati, informazione e prevenzione negli Spazi giovani, siti internet con consulenze on line.[salute.regione.emilia-romagna.it]
  • Secondo gli esperti resta ancora molto da fare, soprattutto sul fronte della prevenzione e in particolare tra i giovani.[panorama.it]

Fai una domanda

5000 Caratteri rimasti Formatta il testo utilizzando: # Intestazione, **grassetto**, _italico _. Il codice HTML non è permesso.
Pubblicando questa domanda accetti i Termini e il Trattamento dei dati personali.
• Usa un titolo preciso per la tua domanda.
• Fai una domanda specifica e fornisci età, sesso, sintomi, tipo e durata del trattamento.
• Rispetta la tua privacy qella e di altre persone, non pubblicare mai nomi completi o informazioni di contatto.
• Le domande inappropriate verranno eliminate.
• In casi urgenti contattare un medico, visitare un ospedale o chiamare un servizio di emergenza!