Create issue ticket

6 Possibili cause per prostituta

Intendevi: prostatit

  • Malattia sessualmente trasmissibile

    Le prostitute dovevano essere registrate e non potevano mantenere il nome di famiglia.[web.archive.org] […] limitare il consumo di alcol così si evita di abbassare le inibizioni: porsi come limite una o due bevande a notte; stare alla larga dalle droghe ricreative; attenzione alle prostitute[paginemediche.it] Nel 1811 nell’Hopital des Vénériens e nel 1812 nell’Hopital Saint Louis, viene allestito uno speciale reparto per prostitute.[pediatria.it]

  • Sifilide

    Considerata la malattia delle prostitute, si chiese di sottoporre queste ultime a controlli medici ( Prostituzione ).[hls-dhs-dss.ch] Caso curioso fu quello di Toulouse-Lautrec, che ritrasse la prostituta che gli aveva trasmesso la Sifilide, nel famoso dipinto At Montrouge (Rosa, la Rouge).[casserosalute.it] In molti paesi in via di sviluppo a guidare la classifica sono le prostitute e i loro clienti.[fondazioneveronesi.it]

  • Infezione da HIV

    Molti non se ne preoccupano affatto, credendo ancora che l'HIV riguardi solo alcune persone, come tossicodipendenti, omosessuali e prostitute.[nurse24.it] Terapia antiretrovirale Possibile Possibile Uso di spermicidi Possibile Non noto Fattori comportamentali Numero di partners diversi Rapporti con persone ad alto rischio (prostitute[paginemediche.it]

  • Psicosi

    Costui, invaghitosi di una prostituta, finisce per uccidere la moglie che lo sorprende con l'amante.[psychomedia.it] […] arrivando a pensare che anche la malattia mentale che lo ha portato al ricovero possa essere derivata dal trauma per la perdita della madre e dall'infame legame del padre con la prostituta[psychomedia.it]

  • Epatite B

    Sono quelle persone che per motivi professionali (personale sanitario) o per comportamenti (sesso con più partner o con prostitute, uso di droghe per via endovenosa) possono[asf.toscana.it] Ma "soprattutto" non vuol dire soltanto: e infatti ci sono contagi anche tra uomini ben più giovani, che vengono a contatto con prostitute dell'Est Europa o dell'Africa Subsahariana[repubblica.it]

  • Sanguinamento post-coitale

    […] intorno alla metà del 19 secolo, il medico Domenico Rigoni-Stern osservò che i tumori dell’utero erano relativamente comuni tra le donne della città e soprattutto tra le prostitute[infomedics.it]

Altri sintomi