Create issue ticket

24 Possibili cause per Ipoplasia mandibolare congenita

  • Sindrome di Patau

    La sindrome di Patau o trisomia 13 è una mutazione genomica molto rara con frequenza 1/5000, 1/20000 bambini nati, colpendo per lo più femmine. Il cariotipo dell'individuo che ne è affetto presenta tre copie del cromosoma 13 invece delle normali due. Le anomalie fenotipiche sono numerose: labioschisi e palatoschisi,[…][it.wikipedia.org]

  • Sindrome di Pierre Robin

    La sindrome di Pierre Robin (sigla inglese: PRS) è una sequela congenita di anormalità che può avvenire sia come sindrome distinta sia come parte di un'altra patologia latente. La PRS si caratterizza per una mandibola insolitamente piccola (micrognazia), disposizione posteriore o retrazione della lingua (glossoptosi), e[…][it.wikipedia.org]

  • Sindrome di Stickler

    La sindrome di Stickler è un gruppo di malattie ereditarie del tessuto connettivo, che colpisce il collágene. Fu studiata e catalogata per la prima volta dal dr. G.B. Stickler nel 1965. È caratterizzata dal tipico aspetto facciale appiattito, patologie oculari, perdita dell'udito e disturbi alle articolazioni. I mutamenti[…][it.wikipedia.org]

  • Sindrome di Williams-Beuren

    Che cos'è La Sindrome di Williams è una malattia piuttosto rara (ha un' Incidenza di un caso ogni 20.000 nascite) che colpisce i bambini. Non è ereditaria, né è dovuta a fattori medici, ambientali o psicosociali. Descritta per la prima volta nel 1961 dal dottor J.C.P. Williams, cardiologo della Nuova Zelanda, la causa è una[…][paginemediche.it]

  • Sindrome di Scott Bryant Graham
  • Sindrome di Seckel

    Forma di nanismo intrauterino caratterizzata da ritardo della crescita, nanismo armonico, microcefalia , naso a becco, orecchie larghe, capigliatura rada e lieve ritardo mentale , d etta anche microcefalia di Seckel . La malattia , trasmessa con ereditarietà autosomica recessiva, si manifesta alla nascita e colpisce[…][starbene.it]

  • Sindrome di Edwards

    La sindrome di Edwards - nota anche come trisomia 18 (T18) - è una malattia genetica rara caratterizzata dalla presenza di un cromosoma 18 in più nel cariotipo: tre (trisomia) invece che due. Si tratta dunque di un'aneuploidia. Questa condizione è quasi sempre dovuta ad una non disgiunzione durante la meiosi. Essa[…][it.wikipedia.org]

  • Ipoplasia mandibolare congenita

    Home / Dizionario medico / DISOSTOSI OTO-MANDIBOLARE 31 marzo 2019 Lettera D Definizione di DISOSTOSI OTO-MANDIBOLARE Malformazione congenita costituita da ipoplasia o aplasia[dica33.it] mandibolare, nanismo proporzionato, ipotricosi, cataratta bilaterale congenita e microftalmia (Dorland, 27th ed).[malattierare.regione.veneto.it] […] e disco articolare -Disturbi scheletrici , alterazioni della lunghezza del condilo e ipoplasia del condilo congenita o acquisita.[drstefanocalderoli.it]

  • Sindrome di Hallermann

    mandibolare, la brachicefalia con fronte bombata, le anomalie dentali (assenza dei denti, denti neonatali, denti soprannumerari, agenesia grave dei denti permanenti, ipoplasia[orpha.net] mandibolare, la brachicefalia con fronte bombata, le anomalie dei denti (assenza dei denti, denti natali, denti soprannumerari, agenesia grave dei denti permanenti, ipoplasia[santobonopausilipon.it] […] dello smalto), l'ipotricosi, vari difetti oculari (cataratta congenita, microftalmia bilaterale, ptosi, nistagmo), l'atrofia cutanea (in particolare delle aree centrali del[orpha.net]

  • Dolore facciale atipico

    […] e disco articolare; Disturbi sul piano osseo, alterazioni della lunghezza del condilo e ipoplasia del condilo congenita o acquisita.[asc-fisioterapia.it] Di seguito si riporta una classificazione e inquadramento diagnostico dei Disturbi Cranio-Mandibolari sui quali si può agire e influire in senso migliorativo mediante trattamento[asc-fisioterapia.it] […] internazionale: Disturbi muscolari: dolore di origine muscolare, associato o meno a limitazione funzionale; Disturbi articolari: alterazione del corretto rapporto tra condilo mandibolare[asc-fisioterapia.it]

Altri sintomi