Create issue ticket

115 Possibili cause per ipocalcemia, indotta da farmaci

Showing results for: ipocalcemia, indotta da farmaci
Search instead for: ipocalcemia indotta da farmaci

  • Carenza di vitamina D

    Il rachitismo carenziale più frequente è quello da vit D; l'insufficienza di calciferolo induce la riduzione dell' assorbimento intestinale del calcio , di conseguenza l' ipocalcemia[my-personaltrainer.it] […] questi farmaci (riduzione della massa ossea ).[my-personaltrainer.it] Il dosaggio della 25-OH-D3 riveste un ruolo essenziale nel monitoraggio dei pazienti che presentano disturbi del metabolismo del calcio associati a rachitismo,ipocalcemia,[ospedaleniguarda.it]

  • Intossicazione acuta da etanolo

    - L'ipertermia maligna è una: sindrome post-anestetica - L'ipertermia maligna è: una possibile complicanza dell'anestesia generale - L'ipotensione controllata può essere indotta[mininterno.net] […] farmacologicamente con: nitroglicerina - Lo studio dei fattori che determinano le variazioni della concentrazione plasmatica di un farmaco nel tempo è definito: farmacocinetica[mininterno.net]

  • Iperkaliemia

    Ipocalcemia e acidosi.[it.wikipedia.org] […] da farmaci Alcuni farmaci possono influire sul corretto funzionamento dei reni e sullo smaltimento del potassio, specie in caso di malattie renali.[salute-e-benessere.org] Fattori di rischio Ipocalcemia e acidosi .[it.wikipedia.org]

  • Insufficienza renale acuta

    Ipocalcemia si ritiene si verifichi perché il rene danneggiato non produce più calcitriolo e poiché l'iperfosfatemia provoca la precipitazione di fosfato di Ca nei tessuti[msdmanuals.com] Poiché la tempestiva identificazione e la sospensione dei farmaci precipitanti rappresentano la pietra angolare della gestione dell’insufficienza renale indotta da farmaci[scienzaeprofessione.it] H ) 5) IPERFOSFOREMIA 6) IPOCALCEMIA 7) IPERURICEMIA 8) Anemia lieve da diluizione 9) l’es urine è profondamente diverso a seconda della causa 58 IRA POST-RENALE O OSTRUTTIVA[slideplayer.it]

  • Alcolismo cronico

    […] da sostanze") e di episodi depressivi primari non associati alla dipendenza ("episodi indipendenti"). [53] [54] [55] Un utilizzo supplementare di altri farmaci può aumentare[terapiapsicologica.eu] […] del disturbo depressivo maggiore e l'alcolismo è ben documentata. [50] [51] [52] Vengono fatte delle distinzioni tra episodi depressivi dovuti all'astinenza dall'alcol ("indotti[terapiapsicologica.eu]

  • Sindrome da lisi tumorale

    Tali complicanze sono causate dai prodotti delle cellule cancerose che possono condurre, tra l'altro, a iperkaliemia, iperfosfatemia, iperuricemia e iperuricosuria, ipocalcemia[it.wikipedia.org] Un innalzamento del livello sierico di acido urico può essere indotto, inoltre, da alcuni farmaci (tra cui diuretici , salicilati e ciclosporina impiegata nei pazienti trapiantati[my-personaltrainer.it] NEUTROPENIA FEBBRILE Durante e dopo il trattamento con farmaci chemioterapici si induce uno stato di neutropenia indotta temporanea che dovrebbe essere afebbrile cioè non[cliccascienze.it]

  • Cirrosi epatica

    Nella maggior parte dei casi l'eziologia è virale, ma l'improwisa compromissione della funzione epatica può anche essere secondaria all'azione tossica indotta da farmaci o[aitfnazionale.it] Infine, la cirrosi epatica può comparire anche a seguito dell'assunzione di farmaci epatotossici o altre sostanze epatotossiche.[it.wikipedia.org] La persistenza del processo infiammatorio indotto dall'azione protratta dell'agente eziologico è causa del prolungato danno epatico e si accompagna alla produzione di citochine[it.wikipedia.org]

  • Ipercalcemia

    […] invece una ipocalcemia:la bassa funzione è provocata da interventi demolitivi della tiroide con asportazione delle paratiroidi,da insufficienza renale o da carenza di vit.D: l'ipocalcemia[origini.info] Se esistono numerosi farmaci potenzialmente capaci di indurre ipomagnesiemia, sono invece rarissime le segnalazioni di una ipermagnesiemia farmaco-indotta, per lo più legata[farmacovigilanza.eu] Al contrario un’elevazione del calcio totale tende a coincidere con una ipocalcemia a causa dell’elevato utilizzo.[dietaromablog.it]

  • Sindrome nefrosica

    La perdita di un fattore legante la vitamina D , porta alla riduzione dell’assorbimento intestinale di calcio , con possibile ipocalcemia; la stessa ipocalcemia è secondaria[farmacoecura.it] Eziologia della malattia a lesioni minime ldiopatica (la maggioranza) In associazione con malattie sistemiche o farmaci Nefrite interstiziale da farmaci indotta da FANS, rifampicina[unmedicopertutti.it] L’impostazione dietetica ha come obiettivi: - ricostruire il deficit proteico - ridurre edema - correzione metabolismo del Ca (la proteinuria determina ipocalcemia perché[tesionline.it]

  • Ipocalcemia

    Ipercalcemia Calcio (metallo) Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su ipocalcemia Ipocalcemia, su thes.bncf.firenze.sbn.it, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze[it.wikipedia.org] Vanno ricordate infine le ipocalcemie indotte da farmaci come i bifosfonati quando sono utilizzati ad alte dosi per correggere gravi ipercalcemie o nei soggetti con metastasi[associazioneamec.com] Esso è caratterizzato da ipocalcemia ed iperfosfatemia (perdita dell’effetto fosfaturico del PTH).[cliccascienze.it]

Altri sintomi