Create issue ticket

8 Possibili cause per Infezione materna che colpisce il feto

  • Cytomegalovirus

    I Citomegalovirus sono un genere di virus appartenenti alla famiglia degli herpesviridae e al primo gruppo della classificazione di Baltimore. Il genere comprende virus che infettano diverse specie di primati, fra cui l'uomo. Il virione è rivestito da un envelope che gli conferisce una forma pressoché sferica, con diametro[…][it.wikipedia.org]

  • AIDS

    Il virus non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, vestiti baci, saliva, morsi, graffi, tosse, lacrime, sudore, muco, urina e feci bicchieri, posate, piatti, asciugamani e lenzuola punture di insetti. Il virus non si trasmette frequentando: palestre, piscine, docce, saune e gabinetti scuole, asilo e luoghi di[…][web.archive.org]

  • Toxoplasmosi congenita

    La toxoplasmosi congenita è causata dall'acquisizione transplacentare di Toxoplasma gondii . I segni, se presenti, sono prematurità, diminuzione della crescita intrauterina, ittero, epatosplenomegalia, miocardite, polmonite, rash, corioretinite, idrocefalo, calcificazioni endocraniche, microcefalia, e convulsioni. La diagnosi si[…][msdmanuals.com]

  • Infezione da Cytomegalovirus congenita

    L'infezione da cytomegalovirus può essere acquisita nel periodo prenatale e perinatale ed è la più diffusa infezione virale congenita. I segni alla nascita, se presenti, sono la restrizione della crescita intrauterina, prematurità, microcefalia, ittero, petecchie, epatosplenomegalia, calcificazioni periventricolari,[…][msdmanuals.com]

  • Sifilide congenita

    Pubblicate le nuove stime Oms sulla sifilide congenita che causa ogni anno 200.000 morti di nascituri e neonati. Le nuove stime dell’Oms pubblicate ieri mostrano che ci sono stati più di mezzo milione (circa 661.000) casi totali di sifilide congenita nel 2016, con oltre 200.000 morti in utero e morti neonatali. “La sifilide –[…][panoramasanita.it]

  • Rosolia

    La rosolia è una malattia infettiva causata da un virus del genere rubivirus, della famiglia dei Togaviridae. Come morbillo, varicella, pertosse e parotite, è una malattia più comune nell’età infantile e si trasmette solo nell’uomo. Esternamente, si manifesta con un’eruzione cutanea simile a quelle del morbillo o della[…][epicentro.iss.it]

  • Sindrome da rosolia congenita

    La sindrome da rosolia congenita (SRC) può colpire il feto in sviluppo nel caso si abbia contratto la rosolia durante il primo trimestre gravidanza. La probabilità che il neonato ne sia affetto varia a seconda del momento in cui avviene l'infezione. Tra 0-28 giorni prima del concepimento, la possibilità è del 43%. Se il[…][it.wikipedia.org]

  • Sifilide congenita tardiva

    La sifilide è un'infezione sessualmente trasmissibile con possibile decorso cronico, causata dal batterio Treponema pallidum. L'infezione si trasmette negli stadi primario, secondario e latente precoce (della durata di meno di un anno) tramite il contatto diretto con le lesioni di pelle o mucose. Agente patogeno e[…][bag.admin.ch]

Altri sintomi