Create issue ticket

15 Possibili cause per gliosi, Infezione ricorrente, Vertigine

  • Sclerosi multipla progressiva primaria

    Ibudilast viene usato in Giappone dal 1989 per trattare l'asma e le vertigini post-ictus.[pharmastar.it] […] delle vie urinarie e altre infezioni ricorrenti, piaghe da decubito ecc. 6.[medicinafisica.it] […] in cui la mielina (attaccata per prima) viene attaccata dal sistema immunitario (malattia autoimmune) provocando così demielinizzazione ed in seguito ad un processo di “gliosi[fisioterapia-maniscalco.it]

  • Sclerosi multipla

    Per sua stessa ammissione ci ha messo cinque anni a capire cosa realmente avesse, cercando di dare un senso a quei suoi sintomi così sconcertanti (il dolore al collo, le vertigini[corriere.it] […] delle vie urinarie e quelle ricorrenti dell'apparato respiratorio, spesso dovute a polmonite ab ingestis, che in rari casi possono anche essere causa di decesso.[it.wikipedia.org] I sintomi comprendono atassia (mancanza di coordinamento dei movimenti muscolari volontari), perdita di equilibrio, vertigini, debolezza degli arti e tremore.[epicentro.iss.it]

  • Mielofibrosi primaria

    PREZZO INDICATIVO: 10,10 JARES 30CPR 8MG La betaistina è indicata per il trattamento della sindrome di Ménière, i cui sintomi possono includere vertigini, tinnito, perdita[starbene.it] L’esame istologico ha confermato la presenza di gliosi attive compatibili con la diagnosi di leucoencefalopatia multifocale progressiva.[farmacovigilanza.eu] […] controllati con dieta ed … PREZZO INDICATIVO: 62,34 JARAPP 20CPR 24MG La betaistina è indicata per il trattamento della sindrome di Ménière, i cui sintomi possono includere vertigini[starbene.it]

  • Epilessia

    I medicinali anti-epilettici possono avere numerosi effetti collaterali, fra cui stanchezza, vertigini, incremento di peso, calo di densità ossea, eruzioni cutanee, perdita[humanitas-care.it] Alcune forme di epilessia hanno origine genetica e sono pertanto ricorrenti in alcune famiglie.[labtestsonline.it] […] farmacologiche materno-fetali, le anomalie nello sviluppo della corteccia cerebrale ( agiria , lissencefalia, pachigiria, eterotopia a banda o nodulare, schizencefalia ), la gliosi[starbene.it]

  • Mielofibrosi post-Policitemia vera

    Avevo solo 38 anni e il medico fece una prima diagnosi di vertigini, forse labirintite, ma la conferma doveva venire con le analisi del sangue.[ailpazienti.it] L’esame istologico ha confermato la presenza di gliosi attive compatibili con la diagnosi di leucoencefalopatia multifocale progressiva.[farmacovigilanza.eu] […] esame emocromocitometrico in pazienti asintomatici, ma più spesso i pazienti presentano segni e sintomi legati all’ eritrocitosi, tra cui disturbi microvascolari (cefalea, vertigini[rel-lombardia.net]

  • Ematomielia

    A) infezioni respiratorie ricorrenti B) fumo di tabacco C) inquinamento atmosferico D) inquinamento sul luogo di lavoro E) tutte le precedenti 3706.[tastoeffeuno.it] Lepine si domanda se la proliferazione nevroglica che si produce attorno al focolaio emorragico possa portare a vera gliosi e se è possibile la trasformazione di ematomielia[educalingo.com]

  • Infarto del tronco cerebrale

    Esordisce con un forte senso di vertigine e nel lato colpito dà luogo a sindrome cerebellare , anomalie della sensibilità facciale con insensibilità della cornea , paralisi[starbene.it] (fonti di possibili infezioni da streptococco beta emolitico che può determinare endocarditi, stenosi mitralica e quindi causare embolismi cardiaci, per esempio), utilizzare[lecodelsud.it] L'entità del danno può variare da piccole aree di gliosi e necrosi fino ad un coinvolgimento diffuso che può dar luogo ad ampie cavitazioni.[neuropsicomotricista.it]

  • Meningoencefalite

    La paziente riferisce in questa fase vertigini, tinnito ed ipoacusia a sx; progressivamente si normalizza lo stato di coscienza, ma persiste profonda astenia e debolezza muscolare[haemosafety.com] Si manifesta come un'encefalite necrosante acuta temporale, dopo un'infezione primitiva o ricorrente.[orpha.net] […] neuroni e glia, assorbono liquidi) fino alla distruzione di tessuto cerebrale (necrosi).7 In corso di meningite si possono dunque verificare importanti lesioni parenchimali: gliosi[dannidaparto.legal]

  • Crisi tonico-clonica

    […] questo caso sensitivi sull’emicorpo di lato opposto; - alla vista (da semplici lampi di luce fino ad allucinazioni visive); - dell’equilibrio (sensazione di stare per cadere, vertigini[neurocare-onlus.it] .), da crisi epilettiche occasionali o ricorrenti, e da altre numerosissime patologie (es. malformazioni cerebrali, infezioni del SNC, tumore cerebrale ecc.).[my-personaltrainer.it] Le crisi parziali sintomatiche nel 30% dei casi sono associate a tumori cerebrali e malformazioni vascolari, nel 70% a gliosi focale o displasia corticale.[neurologa-mariaernestaleone.com]

  • Malattia demielinizzante

    […] ad un occhio), disturbi di sensibilità ad un arto che possono evolvere coinvolgendo l’altro o estendersi al tronco, visione sdoppiata, deficit di sensibilità al volto o vertigini[aism.it] […] delle vie urinarie e altre infezioni ricorrenti, piaghe da decubito ecc. 6.[medicinafisica.it] […] in cui la mielina (attaccata per prima) viene attaccata dal sistema immunitario (malattia autoimmune) provocando così demielinizzazione ed in seguito ad un processo di “gliosi[fisioterapia-maniscalco.it]

Sintomi simili