Create issue ticket

10 Possibili cause per gliosi, Ictus, Vomito

Intendevi: gliom, Ictus, Vomito

  • Idrocefalo

    (vomito a getto), eventuali convulsioni, con progressivo peggioramento delle condizioni fino al decesso se non si interviene tempestivamente.[salute.doctissimo.it] […] comunicante (per ostruzione degli spazi subaracnoidei) o non comunicante (per ostruzione del sistema ventricolare); - ostruttivo: causato da infiammazioni, tumori, malformazioni e gliosi[tesionline.it] L’idrocefalo è causato da un assorbimento deficitario del liquido cerebrale che può derivare dal sanguinamento dovuto a un ictus o a un aneurisma rotto, o da un difetto congenito[alertdiver.eu]

  • Metastasi leptomeningea

    Le manifestazioni cliniche della carcinomatosi leptomeningea sono neurologica di origine e quindi variabili, come mal di testa, nausea, vomito e atassia.[stomachillness.com] […] spesso multiple (caratteristica importante per la diagnosi differenziale con le neoplasie primitive), si presentano come noduli di volume assai variabile, circondanti da gliosi[medmedicine.it] Sintomi di ictus Le cellule tumorali nel liquido cerebrospinale possono anche causare un'ostruzione nei vasi sanguigni del cervello che porta ad un ictus (spesso comprimendo[it.diphealth.com]

  • Sclerosi multipla

    Disturbi dell’equilibrio: vertigini spesso associate a nausea e vomito con difficoltà al mantenimento della stazione eretta e alla deambulazione a cui spesso si associano[hsr.it] […] passare del tempo ai segni di flogosi si associa la degradazione della mielina (placca cronica attiva) con successiva evoluzione terminale in area cicatriziale con intensa gliosi[it.wikipedia.org] L’ Ictus rappresenta la prima causa di invalidità e la seconda causa di morte: ogni anno si verificano oltre 200mila nuovi casi di ictus.[paginemediche.it]

  • Epilessia

    In alcuni casi può esserci il rischio di morsicatura della lingua, perdita di saliva, urine e a volte vomito.[fanep.org] […] farmacologiche materno-fetali, le anomalie nello sviluppo della corteccia cerebrale ( agiria , lissencefalia, pachigiria, eterotopia a banda o nodulare, schizencefalia ), la gliosi[starbene.it] Le epilessie secondarie possono invece essere dovute a: fattori genetici; traumi cranici; altre condizioni patologiche che interessano il cervello come tumori cerebrali o ictus[gradenigo.it]

  • Demenza alcolica

    […] riduzione della capacità di giudizio, rallentamento dei riflessi, difficoltà nella memoria a breve e a lungo termine, alterazione della visione ecc.. disturbi allo stomaco: vomito[studiodipsicoterapialecce.it] Le caratteristiche neuropatologiche includono perdita neuronale, micro emorragie e gliosi della materia grigia paraventicolare.[lorenzomagri.it] Nel nostro paese, sono 930.000 coloro che riportano effetti invalidanti a causa dell’Ictus, che registra 120.000 i nuovi casi ogni anno.[lastampa.it]

  • Encefalite cronica focale

    […] disordini immunitari, terapie antirigetto e malattia renale cronica, essa è caratterizzata dall’associazione variabile di crisi epilettichecefalea disturbi del visus, nausea, vomito[giornaleitalianodinefrologia.it] […] processo infiammatorio cronico, per la presenza di noduli microgliali e infiltrati perivascolari costituiti prevalentemente da linfociti T, cui segue perdita neuronale e gliosi[neuropsychology.it] Sono malattie ad elevatissima frequenza rappresentate da ischemie ed emorragie cerebrali che clinicamente si manifestano in fase acuta con il quadro dell’ictus o apoplessia[poliambulatoriocin.it]

  • Sindrome cerebrale organica

    […] che soffrono di bulimia presenta un peso corporeo normale. [6] La forzatura di vomito può provocare pelle ispessita sulle nocche e danni ai denti .[terapiapsicologica.eu] […] cerebrale diffuso dopo ETC: i risultati più comuni sono macchie emorragiche o emorragie individuabili in tutto il cervello e attorno ai vasi sanguigni, ma anche zone di gliosi[dire.it] Ictus (infarto cerebrale) L’obesità addominale è un potente fattore di rischio che può provocare l’ictus ischemico in persone di entrambi i sessi, anche se giovani.[istitutobeck.com]

  • Sindrome da malassorbimento

    […] stomaco e la "pulizia" dell'esofago in caso di reflusso), provocando pertanto sintomi quali disfagia (difficoltà ad ingoiare), bruciore retrosternale, rigurgito, nausea, vomito[sclerodermia.net] […] distanza di anni e con malattia sistemica in remissione ; il ritardo nella comparsa delle manifestazioni neurologiche può essere spiegato dalla comparsa di fenomeni reattivi (gliosi[medicoebambino.com] Scopri di più anche sul malassorbimento del lattosio e la dieta , sulla dieta post ictus e su cefalea e alimentazione . Bibliografia essenziale: Gibson PR, et al.[centrodimedicinabiologica.it]

  • Mielofibrosi post-Policitemia vera

    In accordo con i dati riportati in studi precedenti, gli eventi avversi più comuni sono stati anemia, diarrea, nausea e vomito.[pharmastar.it] L’esame istologico ha confermato la presenza di gliosi attive compatibili con la diagnosi di leucoencefalopatia multifocale progressiva.[farmacovigilanza.eu] I pazienti con policitemia vera sono esposti al rischio di gravi complicanze, soprattutto eventi di natura tromboembolica tra cui infarto e ictus e i trattamenti finora disponibili[saluteh24.com]

  • Movimenti oculari anomali

    Tale sintomatologia è spesso molto pesante ed inquietante per il paziente tanto più che spesso, oltre alla instabilità posturale, si accompagna a nausea e vomito.[studiofinistorchi.it] La malattia è caratterizzata, dal punto di vista neuropatologico, da gliosi con placche astrocitiche, da depositi di grovigli neurofibrillari tau-immunoreattivi e dalla perdita[santobonopausilipon.it] , possono verificarsi in associazione a ictus pontino.[dottnet.it]

Sintomi simili