Create issue ticket

28 Possibili cause per Depositi lipidici retinici

  • Ipercolesterolemia

    E' quanto emerge da uno studio presentato oggi a Roma nell’ambito dell’iniziativa Meridiano Cardio ‘Lo scenario delle cardiopatie ischemiche: Focus sull’ipercolesterolemia’. L’Iss stima che il trend di prevalenza dell’ipercolesterolemia sia in crescita del 28,7% negli ultimi anni, ma il dato più allarmante è che circa il 40%[…][quotidianosanita.it]

  • Ipercolesterolemia familiare

    A cura di Domenico Motola e Nicola Montanaro L’ipercolesterolemia familiare è una patologia autosomica dominante caratterizzata da elevati livelli plasmatici di colesterolo LDL e da un rischio cardiovascolare altrettanto elevato. Nei pazienti con la forma eterozigote, le statine rappresentano la terapia di prima linea e[…][online.universita.zanichelli.it]

  • Retinopatia diabetica

    […] ma anche vasi di calibro maggiore) e talvolta presenza di essudati (con depositi proteici, lipidici e glucidici che anche loro tendono a peggiorare la visione).[it.wikipedia.org] […] all'ipovisione o alla cecità), mentre la forma non proliferativa non presenta questa proliferazione di nuovi vasi, ma solamente microaneurismi (che interessano sia i piccoli vasi retinici[it.wikipedia.org]

  • Sindrome nefrosica

    La sindrome nefrosica è una condizione definita da una proteinuria nelle 24 ore superiore a 3 grammi e ipoalbuminemia. La sindrome è caratterizzata dalla pentade: proteinuria, ipoalbuminemia, edema, ipercolesterolemia, lipiduria e trombofilia. I sintomi ed i segni clinici di base comprendono proteinuria, ipoalbuminemia, edema,[…][it.wikipedia.org]

  • Glomerulopatia a lesioni minime

    La glomerulopatia a lesioni minime (o in lingua inglese minimal change disease, MCD) è una patologia idiopatica del rene, frequente in età pediatrica, che causa sindrome nefrosica selettiva. La MCD è responsabile del 70-90% dei casi di sindrome nefrosica in età pediatrica e del 10-15% dei casi in età adulta. La patogenesi è[…][it.wikipedia.org]

  • Retinopatia del prematuro

    La retinopatia del prematuro (ROP) è una malattia vascolare della retina che si manifesta in neonati pretermine, con rischio maggiore quanto minore è il tempo di gestazione e con quanto più basso è il peso del neonato alla nascita. La sua evoluzione può portare alla cecità in seguito a distacco della retina per[…][it.wikipedia.org]

  • Iperlipidemia combinata familiare

    La Iperlipidemia combinata familiare (FCHL) è un disturbo genetico del metabolismo lipidico, caratterizzato da eccessiva presenza di colesterolo e trigliceridi nel sangue, già a partire dall'età adolescenziale. Talvolta questa patologia viene confusa con l'ipercolesterolemia familiare. Questa condizione può essere[…][it.wikipedia.org]

  • Iperlipidemia familiare

    29.10.2008 17:22:24 Egregi Dott. Mi chiamo Antonio ed ho 37 anni, ex fumatore 15 sigarette die (ho smesso da dieci mesi). Da circa due anni ho scoperto di soffrire de "iperlipidemia familiare combinata" diagnosticata presso il "Lipid center" della mia ASL. La media dei valori lipidici nel tempo è la seguente: colesterolo[…][medicitalia.it]

  • Cataratta diabetica

    […] ma anche vasi di calibro maggiore) e talvolta presenza di essudato con depositi proteici, lipidici e glucidici che anche loro tendono apeggiorare la visione e manifestare[saverioluccarelli.it] […] cecità come in questo caso), mentre la forma non proliferativa non presenta questa proliferazione di neovasi, ma solamentemicroaneurismi (che interessano sia i piccoli vasi retinici[saverioluccarelli.it]

  • Neuropatia periferica ischemica

    Opacità e depositi corneali: striature nell’epitelio corneale per depositi lipidici a spirale, deti “cornea verticillata” visibile con esame oculare con lampada a fessura.[fimmg.org] Sono visibili restringimenti arteriolari, tortuosità dei vasi retinici e congiuntivali. Sintomi gastrointestinali.[fimmg.org]

Altri sintomi