Create issue ticket

5 Possibili cause per chirurgia della ghiandola parotide

  • Disturbo della ghiandola salivare

    TERAPIA DEL TUMORE DELLA PAROTIDE E DELLE GHIANDOLE SALIVARI Chirurgia nei tumori delle ghiandole salivari e nei tumori della parotide.[giuseppespinelli.it] La parotidectomia è l’intervento chirurgico per la rimozione dei tumori (benigni o maligni) e delle infezioni croniche della ghiandola parotide.[otorinolaringoiatria.it] […] oro-naso-faringo-laringea (ronco chirurgia con indicazione specifica) GHIANDOLE SALIVARI Diagnosi valutazione clinica dei disturbi della ghiandola parotide e sottomandibolare[cdcpaideia.com]

  • Paralisi del nervo facciale del neonato

    Lesione iatrogena del nervo facciale più spesso è visto dopo il lifting cervico, chirurgia della ghiandola parotide, neuroma acustico resezione o una resezione del tumore[tanzariello.it]

  • Paralisi di Bell

    Di questi un caso vedeva come causa scatenante un tumore della ghiandola parotide, mentre i rimanenti due casi potevano essere classificati a tutti gli effetti come idiopatici[it.wikipedia.org] Questa lesione è stata descritta per la prima volta da Sir Charles Bell, un chirurgo scozzese.[it.wikipedia.org]

  • Carcinoma a cellule squamose della testa e del collo

    Per quanto riguarda i tumori maligni, invece, più del 70% colpisce la ghiandola parotide e il 10-20% la ghiandola sottomandibolare, mentre sono rarissimi quelli che originano[onco-orlts.units.it] Molti tumori delle ghiandole salivari sono benigni e nella maggior parte dei casi vengono rimossi grazie alla chirurgia, inoltre la loro tendenza a degenerare in maligno è[onco-orlts.units.it]

  • Xerostomia

    […] salivari (parotide, sottomascellare e sottolinguale) e delle ghiandole lacrimali.[matteobonetti.it] Dacryosialoadenopathy, Immunoglobulin G4, Mikulicz-Radecki Syndrome INTRODUZIONE LA MALATTIA DI MIKULICZ-RADECKI (MD) prende nome da Johann von Mikulicz-Radecki (Fig 1), chirurgo[matteobonetti.it] […] tedesco di origine polacca (Czernowitz, 1850 – Breslavia, 1905), descritta per la prima volta nel 1890 ed è un’affezione caratterizzata da tumefazione bilaterale delle ghiandole[matteobonetti.it]

Altri sintomi