Create issue ticket

21 Possibili cause per Cefalea, gliosi cerebrale, Vomito ricorrente

Intendevi: Cefalea, gliosi, cerebrale, Vomito ricorrente

  • Astrocitoma del cervello

    Essi si manifestano con cefalea e crisi epilettiche.[andreabolognini.it] […] mutazioni di IDH1/2 facilitano la distinzione anche degli oligodendrogliomi dai tumori neuroepiteliali disembrioplastici, morfologicamente simili, dei gliomi infiltranti da gliosi[diatechpharmacogenetics.com] Si tratta quasi sempre di cefalea, crisi convulsive, alterazioni psichiche e deficit motori. Il glioblastoma colpisce ogni anno circa 10mila americani.[pharmastar.it]

  • Deficit di Fruttosio 1,6-difosfatasi

    Sìntomi neurologici e psichici • Cefalea • Vertigini • Stordimento • Astenia • Diminuzione della capacità di concentrazione • Sonnolenza • Parestesie • Turbe della vista ([medicinaurgenza.com] […] assorbimento d’acqua da parte del cristallino e conseguente accumulo di galattitolo per accrescere la tonicità); Alterazioni non specifiche del SNC, con perdita di cellule nervose,gliosi[studocu.com]

  • Sindrome di Leigh

    I bambini colpiti presentano un progressivo ritardo dello sviluppo psicomotorio, ipotonia, perdita di appetito, vomito ricorrente, irritabilità, epilessia ed episodi di acidosi[1web.tv] […] mitocondriale TESSUTO SINTOMI/SEGNI SISTEMA NERVOSO CENTRALE Epilessia Atassia Mioclono Ritardo/Regressione Psicomotorio Ritardo Mentale Emiparesi/Emianopsia Cecità Corticale Cefalea[medicoebambino.com] Le aree colpite sono soprattutto i nuclei della base, il tronco cerebrale, e il cervelletto. La corteccia cerebrale e il pigmento retinico sono meno colpiti.[malattierare.regione.veneto.it]

  • Metastasi leptomeningea

    Sintomi tumore allo stomaco : i sintomi possono essere una perdita anomala di appetito , nausea ricorrente, bruciore gastrico , perdita di peso o sangue nelle feci o vomito[pazienti.it] Cefalea, nausea e vomito sono dovuti all aumento della pressione intracranica per effetto massa o da blocco del reflusso liquorale. Come sono diagnosticate?[neurochirurgia-udine.it] Tendono a svilupparsi solitamente negli emisferi cerebrali o nel cervelletto, più raramente nel tronco cerebrale.[medmedicine.it]

  • Allopurinolo

    Patologie gastrointestinali Non comune: nausea, vomito, diarrea. Molto raro: ematemesi ricorrente, steatorrea, stomatite, alterazioni dell’alvo.[starbene.it] Le reazioni indesiderate più frequenti sono diarrea, rash, febbre, linfoadenopatia, artralgie, vasculiti, epatiti, cefalea, vertigini, ipertensione, alopecia, ginecomastia[almeglio.it] […] perivascolari prominenti con gliosi periferica, ipoplasia del corpo calloso”.[giornaleitalianodinefrologia.it]

  • Lesione dei gangli basali

    I primi sintomi più comuni sono la mancata acquisizione delle tappe dello sviluppo motorio, l'ipotonia con incapacità di reggere il capo, il vomito ricorrente e i disturbi[orpha.net] […] con inizio improvviso di cefalea grave e precipitosa, ma anche con coma spesso vigile, febbre, vomito, convulsioni, rigidità nucale e raramente deficit neurologici focali[medicinainternaonline.com] Le più evidenti alterazioni neuropatologiche si trovano nella corteccia cerebrale e cerebellare con intenso spopolamento neuronale e gliosi reattiva che si accompagna a una[adhikara.com]

  • Demenza alcolica

    L'alcol infiamma la parete interna dello stomaco , causando vomito ricorrente. Ciò riduce l' assorbimento dei nutrienti ingeriti, tra cui anche la tiamina.[my-personaltrainer.it] Lo stato di ebbrezza si risolve in genere 12 ore dopo l'ultima assunzione ed è seguito dalla manifestazione di uno stato di malessere fisico generalizzato, astenia, cefalea[harmoniamentis.it] Le caratteristiche neuropatologiche includono perdita neuronale, micro emorragie e gliosi della materia grigia paraventicolare.[lorenzomagri.it]

  • Migrazione maligna di crisi parziali dell'infanzia

    Tipico della prima infanzia Vertigine parossistica benigna: episodi ricorrenti non provocati di vertigine e perdita di equilibrio, nistagmo, vomito, pallore, sudorazione.[dokodoc.com] Gli effetti non idiosincrasici sono abitualmente transitori e non gravi: soprattutto sedazione, vertigini, nausea, cefalea, malessere generale.[forep.it] Crisi con allucinazioni visive elementari o amaurosi, di breve durata (da pochi secondi a 3 minuti), spesso associate a cefalea post ictale o ictale.[dokodoc.com]

  • Disturbo del metabolismo dell'ornitina

    Le manifestazioni cliniche variano da moderate (ritardo di crescita o dello sviluppo, disabilità intellettiva, iperammoniemia episodica, vomito ricorrente, irritabilità, sonnolenza[osservatorioscreening.it] , gravidanza e periodo post-partum, malattie intercorrenti, interventi chirurgici) possono scatenare episodi di encefalopatia iperammoniemica associata a nausea, vomito, cefalea[orpha.net] Edema da glutamina Alterazione della BEE Iperpolarizzazione delle membrane Alterazione dei neurotrasmettitori Gliosi con astrociti Lesioni della sostanza bianca (alterata[slideplayer.it]

  • Malattia da accumulo di glicogeno dovuta a carenza di Aldolasi A.

    ricorrente, dolore addominale e sintomi sistemici, dopo assunzione di cibi contenenti fruttosio.[orpha.net] […] puע far seguito a un'infezione virale, si puע manifestare con fatica debilitante, febbre, mal di gola, linfoadenopatia dolente, mialgie, artralgie, alterazioni del sonno e cefalea[gastroepato.it] […] assorbimento d’acqua da parte del cristallino e conseguente accumulo di galattitolo per accrescere la tonicità); Alterazioni non specifiche del SNC, con perdita di cellule nervose,gliosi[studocu.com]

Sintomi simili